Marcus Ericsson in ospedale dopo il brutto incidente delle Libere 3

Il pilota della Sauber Marcus Ericsson è stato portato in ospedale a Oxford per fare alcuni esami precauzionali dopo l'incidente che lo ha visto protagonista al termine delle Libere 3 di questa mattina.

Le Libere 3 sono state un inizio di giornata davvero traumatico per Marcus Ericsson. Lo svedese stato infatti autore di un incidente piuttosto duro contro le barriere a pochi minuti dal termine della sessione mattutina.

Il pilota della Sauber è finito contro le barriere pochi metri prima dell'ingresso della corsia box, dopo aver perso il controllo della sua monoposto avendo toccato il cordolo esterno reso umido dalla pioggia, distruggendola. Nell'impatto, Ericsson ha visto sfilarsi il volante dal piantone dello sterzo, probabilmente sfilato da un urto tra il ginocchio e il paddle che lo sgancia dalla sede.

Il pilota svedese è uscito dall'abitacolo della C35 con le sue gambe, ma visibilmente scosso dall'impatto che è stato molto forte nonostante le barriere abbiano funzionato alla perfezione.

Stando a quanto affermato dalla Federazione Internazionale dell'Automobile, Marcus Ericsson è stato prima portato in ambulanza all'ospedale di Oxford per compiere esami precauzionali.

Se i medici dovessero dare il via libera allo svedese per prendere parte alle Qualifiche, non è ancora chiaro se i meccanici della Sauber riusciranno a preparare la C35 in tempo per farlo scendere in pista nelle prove ufficiali. La vettura è apparsa molto danneggiata dopo l'impatto con le barriere.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Gran Bretagna
Sub-evento Sabato, prove libere 3
Circuito Silverstone
Piloti Marcus Ericsson
Team Sauber
Articolo di tipo Ultime notizie