Marchionne: "Vogliamo riportare il titolo a Maranello al più presto"

condivisioni
commenti
Marchionne:
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
17 mar 2016, 16:52

Sergio Marchionne, presidente della Ferrari, ha aperto l'anno accademico all'Università di Modena e Reggio Emilia con una lectio magistralis nella quale ha promesso che la squadra del Cavallino vincerà più dell'anno scorso.

Sergio Marchionne, Presidente Ferrari e CEO Fiat Chrysler Automobiles
Scuderia Ferrari, pitlane atmosphere
Maurizio Arrivabene, Ferrari Team Principal con Sergio Marchionne, Presidente Ferrari e CEO di Fiat
Kimi Raikkonen, Ferrari
Ferrari SF16-H, dettaglio del muso
Maurizio Arrivabene, Ferrari Team Principal with Gino Rosato, Ferrari

Anche Sergio Marchionne scalda i motori. Il presidente della Ferrari questa mattina ha tenuto una lectio magistralis all’Università di Modena e Reggio Emilia in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico raccogliendo un applauso caloroso da parte dei molti ferraristi presenti.

"Vi posso garantire che faremo tutto il possibile per rispettare la nostra storia di team più vincente nella Formula 1. Abbiamo un unico vero obiettivo davanti a noi: riportare il titolo a Maranello. Non so quando succederà, ma voglio assicurarvi che noi ci proveremo da subito".

L’amministratore delegato di FCA e numero uno del Cavallino rampante sembra credere nel progetto della SF16-H. Qual è l’obiettivo della stagione che inizia a Melbourne?
"Vincere più dell’anno scorso. L’obiettivo è vincerle tutte quante. Ventuno vittorie sono tante ma la benzina l'abbiamo, i pneumatici anche, i piloti ci stanno...".

Non ha messo troppa pressione alla squadra chiedendo una vittoria subito?
"Stamattina i ragazzi erano tutti gasati. Abbiamo fatto il massimo possibile e quello che vedremo sabato nelle qualifiche sarà il meglio che sapremo esprimere come Ferrari oggi e se non basterà continueremo a lavorare”.

“Sono sicuro che la monoposto tecnicamente sia molto superiore a quella che abbiamo presentato l'anno scorso: è tutta un'altra vettura. Dopo il test c'è la conferma di quanto stiamo facendo, siamo in linea con le aspettative".

 

Prossimo articolo Formula 1
Williams supera il crash test del muso con il "nasino"

Articolo precedente

Williams supera il crash test del muso con il "nasino"

Prossimo Articolo

La Mercedes promuove l'ala posteriore con la seghettatura

La Mercedes promuove l'ala posteriore con la seghettatura
Carica commenti