Marchionne: "Vettel ha fatto veramente una..."

condivisioni
commenti
Marchionne:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
17 apr 2016, 08:13

Il presidente della Ferrari è ovviamente deluso del contatto tra le due Rosse alla prima curva, ma ha sottolineato anche la bella rimonta di Vettel e Raikkonen. E poi lancia la sfida: "Fossimo stati più vicini, non so chi avrebbe vinto".

Sergio Marchionne, Presidente Ferrari e CEO di Fiat Chrysler Automobiles
Kimi Raikkonen, Ferrari fans
Kimi Raikkonen, Ferrari on the drivers parade
Sebastian Vettel, Ferrari SF16-H e Kimi Raikkonen, Ferrari SF16-H si toccano alla partenza
Podio: il vincitore Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 Team, secondo Sebastian Vettel, Ferrari, terzo Dan
Sergio Marchionne, Presidente Ferrari e CEO di Fiat Chrysler Automobiles e Maurizio Arrivabene, Ferr
Sergio Marchionne, Presidente Ferrari e CEO di Fiat Chrysler Automobiles

Ci sono emozioni contrastanti in Sergio Marchionne. Da un lato il presidente della Ferrari è ovviamente deluso per il contatto tra Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen che ha messo subito in salita la gara delle due Rosse, ma dall'altra c'è la bella rimonta delle SF16-H, risalite fino al secondo ed al quinto posto.

"Ovviamente è spiacevole, ma i piloti sono stati eccezionali nel recuperare quello che avevano perso e questo dimostra che la macchina c'è. Adesso bisogna andare avanti" ha detto Marchionne ai microfoni della Rai.

Quando gli è stato chiesto se ne avesse già parlato con il team principal Arrivabene, ha aggiunto: Anche Maurizio la pensa come me. Da una parte siamo un po' imbarazzati, ma un po' contenti per le prestazioni. Stiamo crescendo e stiamo cercando di domare la nostra macchina. Speriamo di non ripetere un evento così la prossima volta.

Inevitabile una battuta sulle scuse di Vettel per l'accaduto: "Avrei chiesto scusa anche io al suo posto, ha fatto veramente una... Ha fatto uno sbaglio innocente e si è fatto "beccare" da uno molto più inesperto di lui. Sfortunatamente ci ha messo in queste condizioni, ma il recupero è stato eccezionale".

Marchionne però non sembra vedere una Mercedes così fuori dalla portata della Ferrari: "Mi ha stupito vedere Hamilton che non riusciva a rimontare, ma noi internamente ci siamo detti di non provare neanche ad inseguire Rosberg, perché non ci saremmo riusciti. Se fossimo stati più vicini non so chi avrebbe vinto".

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP della Cina
Sotto-evento Domenica, gara
Location Shanghai International Circuit
Piloti Kimi Raikkonen, Sebastian Vettel
Team Ferrari
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Intervista