Marchionne: "Mi rompe l'anima vedere la Ferrari che soffre così"

Il presidente della Ferrari ha parlato a margine di una presentazione Fiat a Torino e professa ottimismo nonostante il momento difficile: "C'è ancora molto lavoro da fare, ma ho massima fiducia nella squadra e so ce la faremo".

Non ha voluto parlare a caldo, dopo un GP di Russia abbastanza deludente, ma Sergio Marchionne non ha potuto evitare l'argomento Ferrari questa mattina a Torino, in occasione delle presentazione dei nuovi modelli della Fiat Tipo.

Il presidente del Cavallino si è ovviamente detto rammaricato per la gara di Sochi, conclusa al terzo posto da Kimi Raikkonen, ma lontano dalle due Mercedes, e con il ritiro dell'incolpevole Sebastian Vettel, tamponato per ben due volte da Daniil Kvyat nelle prime curve e spedito a muro.

"E' stata una giornata bruttissima, c'è ancora molto lavoro da fare, ma ho massima fiducia nella squadra e so ce la faremo" ha detto Marchionne. E poi ha aggiunto: "Ero abituato a vedere la Ferrari di Schumacher... Mi rompe l'anima vedere la Ferrari che soffre così".

Il gap nella classifica iridata inizia ad essere davvero importante, anche se siamo solo alla quarta gara dell'anno, quindi Marchionne sa benissimo che ora c'è una sola soluzione: "Dobbiamo colmare il divario alla velocità della luce".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Russia
Sub-evento Domenica, gara
Circuito Sochi Autodrom
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie