Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
112 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
140 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
147 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
161 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
197 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
204 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
217 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
231 giorni

Marchionne: "Era ora! Che emozione risentire l'inno italiano"

condivisioni
commenti
Marchionne: "Era ora! Che emozione risentire l'inno italiano"
Di:
26 mar 2017, 07:35

Il presidente della Ferrari, Sergio Marchionne, ha voluto congratularsi con Vettel per la vittoria in Australia: "Sono contento per la squadra e i nostri tifosi che non ci hanno mai abbandonato. Era da circa un anno e mezzo che aspettavano questa vittoria".

Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari, alza il trofeo sul podio dopo la vittoria della gara
Il vincitore della gara, Sebastian Vettel, Ferrari SF70H

La vittoria di Sebastian Vettel in Australia è anche la rivincita di Sergio Marchionne che ha avuto la conferma del fatto che la Ferrari tutta italiana può vincere contro il colosso Mercedes...

"Era ora. Sono contento per la squadra e i nostri tifosi che non ci hanno mai abbandonato. Era da circa un anno e mezzo che aspettavano questa vittoria. E’ stata un’emozione sentire nuovamente suonare l’inno italiano - ha commentato il presidente della Ferrari - Sebastian ha fatto una grande gara, e sono sicuro che Kimi sara' presto lì a lottare con il compagno. Ed è naturalmente un successo da condividere con tutta la squadra, sia in pista sia a Maranello, perché solo il lavoro di gruppo permette di raggiungere traguardi importanti.

Marchionne ha voluto ricordare anche il debutto di Giovinazzi con la Sauber, evidenziando quanto tenga al giovane pugliese...

"Congratulazioni anche ad Antonio per il suo debutto in Formula Uno".

Subito dopo gli elogi è arrivato puntuale il richiamo a tenere tutti i piedi per terra...
"Adesso però la cosa fondamentale è ricordarci che questo non è il punto di arrivo ma solo il primo passo di un lungo cammino che deve vederci tutti impegnati a migliorare ogni giorno".

Prossimo Articolo
Räikkönen: "Deluso per me, ma il pacchetto è buono"

Articolo precedente

Räikkönen: "Deluso per me, ma il pacchetto è buono"

Prossimo Articolo

Clear: "Bravi nella strategia e a sfruttare l'occasione"

Clear: "Bravi nella strategia e a sfruttare l'occasione"
Carica commenti