Marchionne andrà a Melbourne a fare una sorpresa

condivisioni
commenti
Marchionne andrà a Melbourne a fare una sorpresa
Roberto Chinchero
Di: Roberto Chinchero
19 mar 2016, 14:59

Il preisidente della Ferrari, Sergio Marchionne, secondo un'indiscrezione che si è diffusa nel paddock domani dovrebbe arrivare all'Albert Park in tempo per assistere alla partenza della Rossa dalla seconda fila.

Kimi Raikkonen, Ferrari SF16-H
Sergio Marchionne, Presidente Ferrari e CEO Fiat Chrysler Automobiles
Sebastian Vettel, Ferrari SF16-H
Kimi Raikkonen, Ferrari e Sebastian Vettel Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari SF16-H, ai box

Nella serata di Melbourne è rimbalzata un’indiscrezione su una presenza che domani è destinata a calamitare l’attenzione del paddock australiano. Non potrebbe essere altrimenti, visto che il personaggio è Sergio Marchionne.

Anche se ancora non confermata ufficialmente dalla Ferrari, l’indiscrezione relativa all’arrivo sul circuito australiano del Presidente del Cavallino appare cosa certa, e tutto sommato non sorprende più di tanto. Nel corso dei mesi invernali il presidente Marchionne non ha perso occasione per sottolineare l’impegno della Scuderia, alzando non poco l’asticella degli obiettivi per il Mondiale 2016.

Le qualifiche disputate stamane all’alba europea non hanno dato gli esiti voluti dal Presidente (ovvero collocarsi davanti alle due Mercedes), ma la gara di domani potrebbe riservare delle sorprese.

La presenza di Marchionne assumerebbe importanza anche alla luce del flop senza appelli del nuovo format di qualifica, che ha fatto emergere in modo chiaro le lacune operative di chi oggi siede nella stanza dei bottoni della Formula 1.

Le indiscrezioni hanno indicato l’arrivo del Presidente Marchionne sul circuito di Albert Park alle 14 locali, ovvero due ore prima della partenza del Mondiale 2016.

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Australia
Sotto-evento Sabato
Location Melbourne Grand Prix Circuit
Piloti Kimi Raikkonen, Sebastian Vettel
Team Ferrari
Autore Roberto Chinchero
Tipo di articolo Ultime notizie