F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Manor: monopilone nello scarico e nuovo Monkey seat

La Manor prosegue lo sviluppo della MRT05: dopo gli aggiornamenti mostrati a Barcellona la squadra di Banbury ha portato un nuovo supporto dell'ala posteriore e un Monkey seat alla ricerca del massimo carico aerodinamico

La Manor ad ogni Gran Premio porta delle novità tecniche: sulla MRT05 gli aggiornamenti riguardano il retrotreno.

Sulla monoposto di Ryo Haryanto e Pascal Wehrlein si può osservare il supporto dell'ala posteriore che si infila nello scarico centrale e si infulcra sul cambio, rinunciando all'archetto in metallo. Questa soluzione in stile con quanto proposto dalla Toro Rosso e ripreso da diverse squadre, permette un sensibile risparmio di peso oltre che una maggiore efficienza aerodinamica.

L'aspetto più appariscente, però, è il Monkey seat costituito da tre flap combinati: la soluzione della Manor dispone anche di due paratie laterali. L'immagine mostra anche l'ala posteriore con in evidenza i sette deviatori di flusso radiali montati verso il bordo d'uscita delle paratie laterali.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Monaco
Sub-evento Giorgio Piola technical analysis
Circuito Montecarlo
Piloti Rio Haryanto , Pascal Wehrlein
Team Manor Racing
Articolo di tipo Analisi
Topic F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola