Manor al capolinea: cessa l'attività con effetto immediato!

condivisioni
commenti
Manor al capolinea: cessa l'attività con effetto immediato!
Di:
27 gen 2017, 12:55

Purtroppo sono fallite tutte le trattative con i possibili acquirenti e quindi non c'è più margine per ricucire in extremis la situazione. Questo vuol dire che il prossimo Mondiale di F.1 avrà solamente 20 vetture al via.

Esteban Ocon, Manor Racing MRT05
Esteban Ocon, Manor Racing MRT05
Pascal Wehrlein, Manor Racing MRT05
Esteban Ocon, Manor Racing MRT05
Esteban Ocon, Manor Racing MRT05

L’ipotesi peggiore per il personale del team Manor si è purtroppo concretizzata. Nella mattinata di oggi è stato comunicato ai dipendenti che la società terminerà l’attività con effetto immediato. Non è ovviamente un fulmine a ciel sereno, ma c’era ancora la speranza che il team riuscisse in extremis a trovare una soluzione per essere al via del Mondiale che scatterà tra due mesi a Melbourne.

Le trattative con possibili acquirenti sono fallite, non senza rammarico, visto che lo scorso autunno il proprietario della Manor Stephen Fitzpatrick aveva ricevuto delle offerte di acquisto che aveva giudicato insoddisfacenti.

Già nelle scorse settimana molti meccanici della squadra avevano colto al volo opportunità di lavoro alternative, e il team aveva visto una veloce riduzione delle forze. L’ultimo a cedere è stato lo staff tecnico, che ha vissuto fino ad oggi un’emorragia meno corposa verso squadre concorrenti.

Il Mondiale di Formula 1 torna così ad avere venti macchine al via, un limite minimo ritenuto accettabile per il Circus. Per la Liberty Media c’è già la prima sfida da affrontare.

Prossimo Articolo
Ferrari: Velasco visita il Reparto Corse e motiva i tecnici

Articolo precedente

Ferrari: Velasco visita il Reparto Corse e motiva i tecnici

Prossimo Articolo

Manor: tutti i 212 dipendenti saranno licenziati entro fine mese

Manor: tutti i 212 dipendenti saranno licenziati entro fine mese
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team Manor Racing
Autore Roberto Chinchero