Force India VJM10

Mallya attacca: "Abiteboul dovrà rimangiarsi le sue parole"

Il patron della Force India replica al managing director della Renault, che aveva indicato la squadra di Silverstone come una di quelle che avrebbe potuto patire il cambiamento regolamentare. E rilancia: "Vogliamo la top-3".

La VJM10 potrebbe essere il traghetto che consentirà alla Force India di approdare sull’isola dei sogni, ovvero nell’Olimpo dei tre top-team della Formula 1. A dirlo è stato il numero 1 della squadra Vijay Mallya, che alla presentazione della vettura con cui il team sarà in pista nel Mondiale 2017 non ha nascosto ambizioni molto importanti. "E’ giusto sognare – ha confermato Mallya – se non avessimo avuto questo approccio non avremmo mai conquistato il quarto posto nel Mondiale lo scorso anno. Un risultato enorme, ma non vogliamo smettere di sognare".

Un sogno ad occhi aperti, però...
"Non c’è mai stata una conversazione tra i componenti del team in cui si è preclusa questa possibilità. Vogliamo provare ad entrare nella top-3, e quello sarà il nostro obiettivo stagionale. Ho letto un’intervista in cui Cyril Abiteboul della Renault ha confermato che le squadre povere come la Force India subiranno molto questa corsa agli armamenti (richiesti dal nuovo regolamento). Beh, potrebbe dover rimangiarsi le sue parole. Il potenziale degli armamenti è soprattutto legato alla qualità del proprio arsenale".

La base di partenza è comunque un gran 2016...
"Si, alcuni commentatori media ci hanno attribuito il titolo di campioni del Mondo nel rapporto tra quello che abbiamo ottenuto in pista ed il potenziale economico. E’ un complimento enorme, che conferma la passione, la creatività ed il talento di tutti i componenti di questa squadra, sia in pista che in fabbrica. Nonché dei nostri piloti, e confermo che tutte queste doti saranno ancora in pista nel 2017".

Passiamo proprio ai piloti, una line-up diversa dopo un periodo di stabilità...
"Checo (Perez) è stato brillante, è un vero ‘racer’, e non ha paura di nulla. E’ un ragazzo con un sacco di talento e ama questo sport. Questo sarà il suo quarto anno con noi, nel tempo è maturato fino a diventare uno dei piloti più completi sulla griglia. E’ il nostro punto di riferimento. Quando Hulkenberg ha deciso di cambiare squadra ci siamo presi molto tempo per pensare quale potesse essere per noi la migliore soluzione per sostituirlo. Conoscevamo Esteban Ocon, perché era stato nostro tester quando ha percorso i suoi primi metri in Formula 1, avevamo i suoi dati. Lo abbiamo invitato a provare il nostro simulatore e ha impressionato tutti i presenti. A quel punto non abbiamo più avuto dubbi. Esteban è molto giovane ma ha un grande talento naturale. Insieme a Checo credo che abbiamo a disposizione una delle coppie più interessanti dell’intera griglia di partenza".

Siamo alla vigilia di una stagione in cui i nuovi regolamenti sono la principale novità. Si aspetta delle sorprese?
"I regolamenti 2017 hanno costretto tutti ad iniziare i nuovi progetti da un foglio bianco. Per avere un’idea dei valori in campo sarà necessario attendere l’esito dei test, ma in ogni caso proseguiremo a sviluppare la monoposto per tutto il 2017, senza soste. Abbiamo pianificato nei dettagli tutta questa fase. Spero che questo cambiamento regolamentare possa rendere più emozionante lo spettacolo per i tifosi e gli spettatori, sappiamo che le performance saranno migliori a causa del notevole aumento del carico aerodinamico, e spero che il tutto possa garantire un grande show per il pubblico. La Formula 1 deve essere la massima espressione degli sport motoristici, e credo che il look più aggressivo delle monoposto 2017 già sia un bel passo avanti".

Intanto avete tagliato il traguardo della decima stagione del team Force India in Formula 1...
"Sono molto orgoglioso del cammino che abbiamo fatto nelle ultime dieci stagioni. Oggi siamo una realtà solida, dopo essere partiti dal fondo della griglia. Quando ripenso al 2008 e alle difficoltà che avevamo di fronte, non posso che essere contento di quanto siamo riusciti a fare. Questa squadra merita una grande considerazione, come conferma il quarto posto conquistato lo scorso anno nella classifica Costruttori".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Lancio Sahara Force India F1 VJM10
Sub-evento Presentazione
Piloti Sergio Perez , Esteban Ocon
Team Force India
Articolo di tipo Intervista
Topic Force India VJM10