Lo step evolutivo della Toro Rosso arriva a Monaco

Lo step evolutivo della Toro Rosso arriva a Monaco

La Scuderia di Faenza ha già pianificato uno sviluppo importante della STR6

La Toro Rosso si presenterà al Gp di Monaco con un'importante step evolutivo della sua STR6. A confermarlo è stato Laurent Mekies, responsabile degli ingegneri della Scuderia di Faenza proprio tramite il sito ufficiale della squadra. La notizia ha un pò stupito, perchè viste le caratteristiche particolari del tracciato del principato, questo non sembra proprio il luogo ideale per apportare modifiche importanti alle monoposto. Tuttavia, Mekies ha spiegato che questa scelta era stata fatta a bocce ferme, ancora prima dell'inizio della stagione. Il motivo è semplice: durante l'inverno la squadra non è riuscita a provare tutte le novità che aveva pensato per la monoposto, ma ad un certo punto ha dovuto necessariamente deliberare la vettura per avviare la produzione di tutte le componenti. Per questo già ad inizio stagione sono stati pianificati due step evolutivi, con il primo che dovrebbe arrivare proprio a Montecarlo. Anche se Mekies non si è sbilanciato riguardo a queste novità, è chiaro che molto probabilmente serviranno a garantire un maggior carico aerodinamico alla monoposto, visto che quello di Monaco è il tracciato che ne richiede la quantità più elevata di tutto il mondiale. L'obiettivo dell'upgrade però è piuttosto evidente: a Faenza hanno già dimostrato di potersela giocare con Williams, Force India e Sauber per conquistare sempre qualche punticino, quindi non hanno alcuna intenzione di mollare questo treno fino alla fine dell'anno...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag piloti, wtcc