Hamilton: "A Sepang lotto per la vittoria!"

Lewis soddisfatto della McLaren: in Malesia aspetta delle modifiche per puntare al vertice

Hamilton:
Lewis Hemilton sorride a trentadue denti: l'inglese mette in saccoccia un eccellente secondo posto con la McLaren che può essere considerata la sorpresa di Melbourne, dopo le delusioni rimediate nei test invernali. L'ex campione del mondo non ha potuto sfidare la Red Bull di Vettel: lo splitter del fondo si è piegato in un contatto con un cordolo e strisciando ha favorito una piccola uscita di pista della MP4-26, amplificando la perdita di carico che si era generata nel fondo della monoposto. "La seconda posizione rappresenta un grande risultato - ammette Lewis -. La macchina è stata fantastica, era veramente facile da guidare tanto che non ho avuto problemi a controllare l'usura delle gomme per tutta la gara. Ed è incoraggiante aver visto che non ero troppo lontano da Sebastian. Insomma un buon inizio di stagione...". Hamilton, anzi, recrimina: "Penso che oggi potevamo competere per la vittoria. Se non fosse stato per la brutta partenza, avrei potuto essere in lotta per il successo. Quindi dobbiamo essere molto carichi pensando al futuro". E riguardo al fondo danneggiato? "Io non sapevo cosa fosse successo al fondo, ma devo dire la verità che non ho avuto un grande cambiamento nel comportamento della monoposto. Dopo la gara sono andato a guardare lo splitter e solo allora mi sono reso conto di quanto fosse gravemente danneggiato. Ora solo felice di essere stato in grado di portare a casa la macchina". Hamilton sembra in gran forma... "Fisicamente sto benissimo, non mi sono mai preparato meglio. In Malesia conto di essere in lizza per la vittoria perché i tecnici ci porteranno diversi aggiornamenti della macchina. Non vedo l'ora..."
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie