Leclerc: "Sacrificherei il 3° posto per lottare per il titolo nel 2022"

Charles Leclerc ha detto che sarebbe felice se la Ferrari sacrificasse la lotta per il terzo posto nel Costruttori per concentrarsi sulla possibilità di lottare per il titolo nel 2022.

Leclerc: "Sacrificherei il 3° posto per lottare per il titolo nel 2022"

La Ferrari attualmente è in lotta con la McLaren nella corsa al terzo posto della classifica a squadre, che vorrebbe dire essere la prima degli "altri", alle spalle di Mercedes e Red Bull.

La Rossa ha già conquistato due pole position con Charles Leclerc ed un podio con Carlos Sainz a Monaco, ma al momento è staccata di 19 punti dai rivali di Woking.

Nel 2022 ci sarà l'introduzione del nuovo regolamento tecnico della F1, che quindi potrebbe permettere alle squadre di ribaltare l'attuale regime che vede Red Bull e Mercedes in grande vantaggio rispetto alla concorrenza.

Leclerc ha rivelato che sta spingendo la Ferrari a concentrarsi principalmente sulla vettura 2022, spiegando che sarebbe felice di sacrificare il resto di questa stagione per essere più competitivo nella prossima.

"Se avessi davanti a me un contratto che mi dice che sacrifichiamo il 2021 per un 2022 più competitivo, sarei felice. Ma nessuno ha questa garanzia purtroppo", ha detto Leclerc al podcast Beyond the Grid.

"Sto spingendo la squadra a concentrarsi sul 2022. E penso che questo sia chiaro per tutti. Il 2022 sarà un'opportunità enorme per tutti. Queste nuove vetture poi rimarranno per molti anni a venire".

"Quest'anno, ok, stiamo ancora lottando con la McLaren per il terzo posto nel Costruttori, ma alla fine sappiamo che il nostro obiettivo è quello di lottare per la prima posizione il prima possibile. E questo sarà almeno dal 2022, non quest'anno".

"Quindi sarei felice di rinunciare al terzo posto nel Costruttori nel 2021 per lottare per il primo nel 2022".

Il direttore sportivo Laurent Mekies ha rivelato a maggio che l'attenzione del team è già rivolta al 90-95% alla vettura 2022 e più recentemente ha aggiunto che non arriveranno importanti aggiornamenti per risolvere i problemi della SF21.

In ogni caso, in questa stagione la Ferrari ha già mostrato degli evidenti segnali di ripresa rispetto al disastroso 2020, che aveva visto la Scuderia precipitare al sesto posto della classifica costruttori, il suo peggiori risultato negli ultimi 40 anni.

Leclerc è stato in grado di conquistare due pole position consecutive a Monaco e a Baku, ma poi ha fatto fatica in gara in Francia, mentre nelle due gare in Austria ha avuto delle difficoltà ad essere competitivo sul giro secco in qualifica.

"E' frustrante, perché in una gara le cose vanno in un modo, e in un'altra invece completamente in un altro", ha detto Leclerc parlando dei punti di forza e di debolezza della Ferrari".

"Non si ottiene mai il meglio da entrambe le cose. Ma credo che faccia parte della vita. E cercheremo di trovare il giusto equilibrio", ha concluso.

Leggi anche:

condivisioni
commenti
Sprint Qualyfing: com'è la "garetta" del sabato

Articolo precedente

Sprint Qualyfing: com'è la "garetta" del sabato

Prossimo Articolo

F1: Aston Martin "abbraccerebbe" l'ingresso del Gruppo VW

F1: Aston Martin "abbraccerebbe" l'ingresso del Gruppo VW
Carica commenti
Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello Prime

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello

Vettel è stato squalificato dal GP d'Ungheria per non aver avuto il litro necessario nel serbatoio a fine gara. Aston Martin medita il ricorso puntando il dito contro le pompe d'aspirazione del carburante usate in verifica. Ecco cos'è successo nel weekend e cosa potrà succedere nelle prossime ore...

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale Prime

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni del Gran Premio di Ungheria nella nostra ricostruzione grafica. Dopo il caos della prima partenza e l'indecisione della Mercedes nel cambiare gomme ad Hamilton, l'inglese si è lanciato nella rimonta che lo ha portato al terzo gradino del podio

Formula 1
2 ago 2021
Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi" Prime

Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi"

Il Gran Premio d'Ungheria, oltre alle sorprese e ai colpi di scena continui, ha regalato tanti promossi e altrettanti bocciati. Ecco le pagelle del weekend ungherese stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
2 ago 2021
Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra" Prime

Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano il Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 dove si può essere invertita l'inerzia del Mondiale. Lewis sta lontano dai guai e, nonostante strategie discutibili, chiude terzo. Verstappen, invece, è vittima di un secondo incidente e chiude in decima posizione

Formula 1
2 ago 2021
Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon" Prime

Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentato il Gran Premio d'Ungheria. Buon ascolto!

Formula 1
1 ago 2021
GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max Prime

GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position numero 101 della carriera in occasione del GP d'Ungheria. L'inglese scatta davanti al compagno di team, Valtteri Bottas, mentre Max Verstappen è terzo: ma attenti all'olandese, che partirà con gomma Soft...

Formula 1
1 ago 2021
Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste" Prime

Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste"

In questa puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare le qualifiche del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Lewis Hamilton conquista la pole numero 101 della carriera davanti al compagno Mercedes Valtteri Bottas ed alla Red Bull di Verstappen

Formula 1
31 lug 2021
Piola: "Le scelte tattiche Red Bull sono di chi si sta difendendo" Prime

Piola: "Le scelte tattiche Red Bull sono di chi si sta difendendo"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano il sabato di qualifica del Gran Premio d'Ungheria, caratterizzato da giochi di nervi e tattiche...

Formula 1
31 lug 2021