Leclerc onesto: "Mi piace dirlo quando commetto un errore"

Il pilota della Ferrari si è preso la responsabilità per l'incidente con Sergio Perez al primo giro del GP di Sakhir, che ha finito per estromettere subito lui e Max Verstappen.

Leclerc onesto: "Mi piace dirlo quando commetto un errore"

La grande magia di ieri purtroppo si è convertita in un grande errore per Charles Leclerc. Il Gran Premio di Sakhir, per il quale nutriva buone aspettative dopo il quarto tempo di ieri, è durato infatti poche centinaia di metri per il pilota della Ferrari.

Arrivando lungo in staccata nel tentativo di superare la Red BUll di Max Verstappen, il monegasco ha centrato la Racing Point di Sergio Perez, che stava chiudendo la curva davanti a loro, innescando una carambola che ha costretto al ritiro sia lui che l'olandese, con il messicano che invece è riuscito a riprendere dopo un testacoda.

Come gli era già capitato in passato di fronte ad errori evidenti, Leclerc però non ha avuto problemi ad assumersi le proprie responsabilità quando si è presentato ai microfoni di Sky Sport F1 HD per le interviste di rito.

Leggi anche:

"Onestamente, mi piace dirlo quando commetto un errore. Oggi ero vicino a Verstappen, poco più indietro sulla sua destra, ed ho provato a sorpassarlo in frenata. Ho visto Perez che era più avanti, ma mi aspettavo che rimanesse all'esterno e non tornasse all'interno" ha detto Leclerc.

"Questo non lo dico per dare la colpa a lui, perché non ha fatto assolutamente niente. Quando ho visto che tornava all'interno, ho provato a frenare, ma ho avuto un bloccaggio e ci siamo toccati" ha aggiunto.

Dalle immagini, la sensazione è che Verstappen fosse molto arrabbiato, ma Charles ha spiegato che in realtà il loro chiarimento è stato molto civile.

"No, Max non era arrabbiato. Gli ho solo chiesto se ci fosse stato un contatto anche tra di noi, ma mi ha detto che ha solamente provato ad evitare Checo e quindi non è riuscito a fare la curva" ha concluso.

Charles Leclerc, Ferrari SF1000 con la sospensione anteriore rotta, dopo l'incidente al primo giro
Charles Leclerc, Ferrari SF1000 con la sospensione anteriore rotta, dopo l'incidente al primo giro
1/5

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000 con la sospensione anteriore rotta, dopo l'incidente al primo giro
Charles Leclerc, Ferrari SF1000 con la sospensione anteriore rotta, dopo l'incidente al primo giro
2/5

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000 con la sospensione anteriore rotta, dopo il contatto con Sergio Perez, Racing Point RP20, al primo giro
Charles Leclerc, Ferrari SF1000 con la sospensione anteriore rotta, dopo il contatto con Sergio Perez, Racing Point RP20, al primo giro
3/5

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000 con la sospensione anteriore rotta, dopo il contatto con Sergio Perez, Racing Point RP20, al primo giro
Charles Leclerc, Ferrari SF1000 con la sospensione anteriore rotta, dopo il contatto con Sergio Perez, Racing Point RP20, al primo giro
4/5

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000 con la sospensione anteriore rotta, dopo il contatto con Sergio Perez, Racing Point RP20, al primo giro
Charles Leclerc, Ferrari SF1000 con la sospensione anteriore rotta, dopo il contatto con Sergio Perez, Racing Point RP20, al primo giro
5/5

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

condivisioni
commenti
LIVE Formula 1, Gran Premio di Sakhir: Gara
Articolo precedente

LIVE Formula 1, Gran Premio di Sakhir: Gara

Prossimo Articolo

Verstappen: "Cosa si aspettava Leclerc con quella manovra?"

Verstappen: "Cosa si aspettava Leclerc con quella manovra?"
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021