Leclerc: "L'obiettivo sarà il titolo se la Ferrari sarà ancora a questo livello nel 2019"

condivisioni
commenti
Leclerc:
Valentin Khorounzhiy
Di: Valentin Khorounzhiy
13 set 2018, 14:47

Il futuro pilota della Ferrari Charles Leclerc ha detto che il suo obiettivo sarà lottare per il Mondiale nel 2019 se la monoposto del Cavallino manterrà il suo attuale livello di prestazioni.

Leclerc è stato ingaggiato come sostituto di Kimi Raikkonen per il prossimo anno, sulla scia di un'ottima stagione d'esordio sulla Sauber, e diventerà così il secondo pilota più giovane della storia della Ferrari.

Il monegasco è convinto che la SF71H sia una monoposto da titolo e quindi ha affermato che gli piacerebbe lottare per il Mondiale nel suo primo anno con la Scuderia se la vettura 2019 dovesse dimostrarsi altrettanto competitiva.

"E' difficile parlarne adesso, ma il mio obiettivo sarà quello di fare il miglior lavoro possibile con la monoposto che avremo a disposizione" ha detto.

"Quest'anno la Ferrari ha una macchina vincente, per puntare al titolo. Se il prossimo anno sarà la stessa cosa, l'obiettivo sarà vincere il titolo, che è sicuramente una grande cosa".

"Dovrò migliorare molto come pilota, e sì, l'obiettivo sarà quello di ottenere il miglior risultato possibile".

Leggi anche:

Quando gli è stato chiesto se si sente pronto a sfidare un quattro volte campione del mondo come Sebastian Vettel, come fece Lewis Hamilton con Fernando Alonso nella sua prima stagione in McLaren nel 2017, Leclerc ha detto: "Penso che questo sia un grande punto interrogativo per molte persone, se io sia pronto o meno".

"Non posso dire se sono pronto o noi, ma penso che se guardiamo a Lewis, lui è arrivato e nel primo anno si è subito messo lì davanti".

"L'esperienza ovviamente è un vantaggio, ma se sei abbastanza forte per meritarti un top team, sei abbastanza buono dal primo anno che arrivi in Formula 1".

"Se l'anno prossimo non avrò dei risultati abbastanza buoni da rimanere in Ferrari, sarebbe normale fare un passo indietro, perché vorrebbe dire che non mi merito un posto in Ferrari. Ecco come vedo le cose".

Charles, infatti, ha detto che non si aspetta di avere il lusso di un anno di puro apprendistato alla Ferrari.

"Sicuramente ho bisogno di fare risultati. Non vado alla Ferrari per imparare". ha detto.

"Penso di aver fatto una stagione molto buona quest'anno, nella quale ho potuto imparare molto e il prossimo anno devo dimostrarlo, come dovrebbe essere quando si va in una grande squadra".

Charles Leclerc, Sauber, Sebastian Vettel, Ferrari and Beat Zehnder, Sauber Manager

Charles Leclerc, Sauber, Sebastian Vettel, Ferrari and Beat Zehnder, Sauber Manager

Photo by: Manuel Goria / Sutton Images

Prossimo articolo Formula 1
Ricciardo: "Sono stupito di Kimi alla Sauber. Pensavo che si ritirasse dalla F1!"

Articolo precedente

Ricciardo: "Sono stupito di Kimi alla Sauber. Pensavo che si ritirasse dalla F1!"

Prossimo Articolo

Ferrari: massimo raffreddamento dei dischi sulla pista dove si sta di più sul freno!

Ferrari: massimo raffreddamento dei dischi sulla pista dove si sta di più sul freno!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Charles Leclerc
Team Ferrari Acquista adesso , Sauber
Autore Valentin Khorounzhiy
Tipo di articolo Ultime notizie