Leclerc: "La SF21 va forte, devo lavorare su me stesso"

Il monegasco ha faticato nel corso dei 24 giri della Sprint Qualifying ed ha chiuso in settima posizione dopo essere stato scavalcato sia da uno scatenato Hamilton che da Lando Norris.

Leclerc: "La SF21 va forte, devo lavorare su me stesso"
Carica lettore audio

È una Ferrari dai due volti quella vista nella Sprint Qualifying del Brasile. Da un lato c’è la splendida prestazione messa in mostra da Carlos Sainz che grazie ad una difesa magistrale su Perez è riuscito a conquistare un inaspettato terzo posto, dall’altro c’è la delusione di Charles Leclerc.

Il monegasco, scattato dalla sesta casella dopo l’arretramento di Lewis Hamilton in fondo allo schieramento, non è riuscito mai ad essere incisivo nei 24 giri di gara nonostante la scelta di montare la mescola media ed alla fine ha concluso in settima piazza dopo aver subito il sorpasso da parte di Hamilton e Norris.

A fine gara la delusione è apparsa sul volto di Charles. Il pilota della Ferrari, intervenuto ai microfoni di Sky Sport F1 HD, ha affermato di non aver capito perché non sia mai riuscito ad entrare in sintonia con la sua vettura e con le Pirelli medie.

“Per la partenza sicuramente sarebbe stato meglio avere le soft, ma in gara ci aspettavamo che la media avrebbe dato un vantaggio ed invece ho fatto fatica sin dall’inizio”.

Charles Leclerc, Ferrari SF21, e Lando Norris, McLaren MCL35M

Charles Leclerc, Ferrari SF21, e Lando Norris, McLaren MCL35M

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

La delusione per Leclerc è notevole, specie alla luce della splendida gara condotta da Carlos Sainz. La Ferrari ha deciso di differenziare le strategie tra i suoi due piloti e sulla carta ci si attendeva che sarebbe stato lo spagnolo a crollare dopo pochi giri data la mescola soft.

In realtà Sainz è stato un mastino sia nell’attaccare all’inizio sia nel difendersi da metà gara in poi nonostante le Pirelli soft fossero alla frutta, mentre Leclerc non è mai riuscito ad incidere.

“Devo lavorare e capire perché ho fatto molta più fatica di Carlos. Lui ha fatto davvero una bella gara. Devo lavorare su me stesso perché la vettura va forte. Oggi mi sono fatto superare e devo lavorare per domani”.

Quanto visto oggi si ripeterà anche domani? I team, complice il format della Sprint Qualifying, avranno la libertà di scegliere il tipo di mescola con il quale partire e questo sarà un fattore fondamentale nel pianificare la strategia di gara.

Leclerc dovrà affrontare una notte di studio con i suoi ingegneri sia per capire quale sia la scelta più intelligente, sia per comprendere cosa non abbia funzionato oggi. Per Charles, come già affermato ieri al termine delle qualifiche, l’obiettivo è sempre quello di concludere il Gran Premio del Brasile davanti alle McLaren.

“Tutto è possibile. Domani la scelta della gomma in partenza sarà un fattore da considerare con attenzione. Punteremo a superare daccapo la McLaren e finire davanti a loro con entrambe le vetture”.

condivisioni
commenti
Podcast F1 | Chinchero: "Lewis, che rimonta. Irregolarità non decisiva"
Articolo precedente

Podcast F1 | Chinchero: "Lewis, che rimonta. Irregolarità non decisiva"

Prossimo Articolo

Podcast F1 | Bobbi: "Sainz quando vuole sa essere aggressivo"

Podcast F1 | Bobbi: "Sainz quando vuole sa essere aggressivo"
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022