Leclerc: "I team devono fidarsi dell'accordo motori con la FIA"

Il pilota della Ferrari spiega perché la FIA ha fatto bene a non divulgare i dettagli dell'accordo: "Avrebbero potuto emergere cose sul lavoro fatto dalla Ferrari e sarebbe stato inconcepibile".

Leclerc: "I team devono fidarsi dell'accordo motori con la FIA"

Il mese scorso la FIA ha annunciato di aver raggiunto un accordo privato con la Ferrari riguardo le power unit che il team di Maranello ha utilizzato nel corso della stagione 2019 dopo che numero si avversari avevano fatto arrivare alla Federazione lettere con domande sulla legalità dei "cuori" delle SF90 di Sebastian Vettel e Charles Leclerc.

Questo annuncio ha dato poche certezze riguardo le analisi fatte dalla FIA, con la stessa che ha ammesso di non aver avuto elementi per giudicare l'effettiva legalità dei motori, ma di aver comunque trovato un accordo con la squadra di Maranello.

I 7 team non motorizzati Ferrari hanno pubblicato una dichiarazione congiunta in cui si sono detti scioccati dalla lettera della Federazione, annunciando di poter intraprendere un'azione legale.

La FIA ha poi ribattuto di aver fatto tutto nel pieno rispetto del regolamento. Intanto a supporto della Federazione sono arrivate le parole di Charles Leclerc. Il pilota della Ferrari ha ovviamente preso la parte della FIA e della Ferrari.

"Mi fido completamente del mio team, questo è certo. Mi fido della FIA, credo che tutto sia andato bene. Per me è una questione finita, guardo al futuro".

"Gli altri team dovrebbero fidarsi della FIA, sa fare il suo lavoro. Penso sia pienamente comprensibile che non spieghino assolutamente tutto, perché c'è molto lavoro anche per noi che abbiamo fatto su tutte le componenti".

"Se si rende tutto pubblico, poi rendi pubblico tutto il lavoro fatto dalla squadra. E questo, per quanto mi riguarda, sarebbe inconcepibile".

Anche Sebastian Vettel è del medesimo avviso del compagno di squadra per quanto riguarda la decisione presa dalla FIA.

"Credo nella mia squadra, penso proprio che abbiano fatto le cose giuste, nelle regole, tutte le volte. Tutti noi crediamo, tutti i piloti, che la FIA faccia il suo lavoro con tutti i team in griglia. Questa credo proprio sia la risposta e non c'è molto altro da aggiungere".

condivisioni
commenti
Vasseur: "Correre senza la McLaren sarebbe stato scorretto"
Articolo precedente

Vasseur: "Correre senza la McLaren sarebbe stato scorretto"

Prossimo Articolo

Renault su Vettel? E allora Ricciardo va alla Ferrari

Renault su Vettel? E allora Ricciardo va alla Ferrari
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021