Leclerc dalla pole alla mancata partenza: "Che tristezza..."

Dopo l'incidente di ieri il cambio era ok, ma la Ferrari del monegasco ha accusato un problema sul lato sinistro durante la procedura di schieramento e quindi non ha potuto neppure prendere il via, vedendo andare in fumo la pole position nella gara di casa.

Leclerc dalla pole alla mancata partenza: "Che tristezza..."

Tristezza. E' questa l'emozione che si porta dentro Charles Leclerc oggi a Monaco, ma non potrebbe essere diversamente, visto che le ultime 24 ore sono state una vera e propria montagna russa emotiva per il pilota della Ferrari.

Il monegasco ieri aveva firmato una clamorosa pole position sulla pista di casa, un risultato su cui non avrebbe scommesso probabilmente nessuno prima dell'inizio del weekend. Sulla sua pole però si è creato subito un giallo, perché si è concretizzata con un incidente alle Piscine in Q3, dal quale la sua SF21 è uscita un po' malconcia.

Si temeva soprattutto per il cambio e i controlli sono andati avanti per diverse ore, perché la sostituzione avrebbe imposto una penalità di 5 posizioni in griglia, che a Maranello volevano evitare per tenersi stretta una pole che sulle strade del Principato spesso vale un pezzo di vittoria.

Stamattina era arrivata la conferma che il cambio era integro, ma nel giro di formazione è arrivata la doccia fredda. Qualcosa non funzionava a dovere sul lato sinistro della vettura, molto probabilmente un semiasse. Immediato il rientro in pitlane e, nonostante tutti i controlli, per Charles non c'è stato nulla da fare: non solo è andata in fumo la pole, ma non ha potuto neppure prendere il via. Una vera batosta.

Leggi anche:

"Onestamente sento una sensazione sola, che è la tristezza. Ero molto emotivo nella macchina quando ho saputo che non potevo ripartire. Mi dispiace anche per i meccanici, che hanno lavorato veramente tanto per provare a rimettere tutto a posto", ha detto Leclerc ai microfoni di Sky Sport F1 HD mentre i suoi colleghi erano ancora impegnati nelle prime fasi della corsa.

"Eravamo fiduciosi, ma non sembra che il problema sia al cambio, che era ok, ma dalla parte sinistra della macchina, anche se non sappiamo esattamente cosa sia. Sono molto triste ed avrò bisogno di qualche giorno per stare meglio", ha aggiunto.

Quando gli è stato domandato se in Ferrari sapevano che c'era un rischio, Charles ha spiegato che in realtà erano abbastanza tranquilli.

"Hanno controllato tutto e sembrava ok. Adesso dobbiamo capire cosa ha ceduto. Credo che sia collegato al crash che abbiamo avuto ieri, ma dobbiamo controllare per capire se effettivamente è così. Per il momento però non sappiamo ancora con precisione".

Una cosa però è certa, non avrà rimpianti per l'incidente di ieri, perché stava dando il massimo e comunque la pole position era riuscito a portarla a casa.

"Ieri ho spinto, ho fatto l'errore, ma è anche quello che mi aveva messo in pole. Poi è vero che stavano facendo un buon giro sia Verstappen che Bottas, ma se tutti stavano facendo il secondo giro così forte è perché io avevo alzato il livello".

"Per fare meglio ho spinto troppo e l'ho messa a muro. A Monaco può succedere, ma non credo che ci ripenserò troppo, perché ho dato tutto. Gli errori succedono, ora dobbiamo capire cosa è successo oggi", ha concluso.

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
1/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
2/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
3/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
4/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
5/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
6/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche

Charles Leclerc, Ferrari SF21, va contro il muro al termine delle qualifiche
7/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Charles Leclerc, Ferrari SF21
8/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Charles Leclerc, Ferrari SF21
9/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Charles Leclerc, Ferrari SF21
10/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21
11/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion
12/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion
13/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion
14/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion

Auto danneggiata di Charles Leclerc, Ferrari SF21, su un camion
15/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Marshal con Charles Leclerc, Ferrari, dopo l'incidente nelle qualifiche

Marshal con Charles Leclerc, Ferrari, dopo l'incidente nelle qualifiche
16/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Marshal con Charles Leclerc, Ferrari, dopo l'incidente nelle qualifiche

Marshal con Charles Leclerc, Ferrari, dopo l'incidente nelle qualifiche
17/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Marshal rimuovono l'auto di Charles Leclerc, Ferrari SF21, dalla pista

Marshal rimuovono l'auto di Charles Leclerc, Ferrari SF21, dalla pista
18/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Marshal rimuovono l'auto di Charles Leclerc, Ferrari SF21, dalla pista

Marshal rimuovono l'auto di Charles Leclerc, Ferrari SF21, dalla pista
19/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Pole man Charles Leclerc, Ferrari

Pole man Charles Leclerc, Ferrari
20/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

Marshal rimuovono l'auto di Charles Leclerc, Ferrari SF21, dalla pista

Marshal rimuovono l'auto di Charles Leclerc, Ferrari SF21, dalla pista
21/21

Foto di: Jean Petin / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Clamoroso: Leclerc non parte nel GP di Monaco

Articolo precedente

Clamoroso: Leclerc non parte nel GP di Monaco

Prossimo Articolo

Verstappen è il Principe di Monaco con Sainz secondo!

Verstappen è il Principe di Monaco con Sainz secondo!
Carica commenti
Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021
Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale" Prime

Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale"

In questo nuovo appuntamento di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli commentano la portata principale offerta dal Gran Premio di Gran Bretagna: Hamilton re di Silverstone, con Max che dal decimo appuntamento della stagione raccoglie solo i tre punti della Sprint Qualifying. Con l'olandese in ospedale, i festeggiamenti del padrone di casa sono stati davvero inopportuni?

Formula 1
21 lug 2021
Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone Prime

Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone

Andiamo ad analizzare in questa puntata de Il Primo degli Ultimi i protagonisti in negativo del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1. Da un lato, abbiamo Lewis Hamilton che, nonostante la vittoria, perde sul piano morale con festeggiamenti esagerati mentre il rivale è in ospedale. E proprio il rivale, Verstappen, merita comunque un posto in rubrica per non aver ancora chiaro come si vinca un mondiale di F1. E poi c'è Toto Wolff

Formula 1
20 lug 2021
F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia? Prime

F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia?

Ci si lamenta spesso che la Formula 1 sia noiosa, ma se in realtà il problema nascesse da una regia internazionale che spesso manca i numerosi duelli che avvengono in pista per poi riproporli soltanto tramite replay?

Formula 1
20 lug 2021
GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis Prime

GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis

La Ferrari e Charles Leclerc assaporano una vittoria che al Cavallino manca dal GP di Singapore 2019. Charles è stato beffato a due giri dal termine dalla rimonta di Hamilton, che ha piegato la resistenza del ferrarista a pochi km dal traguardo

Formula 1
19 lug 2021
Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go" Prime

Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go"

Tanti i fatti da commentare e tanti i promossi e i bocciati regalati dal Gran Premio di Gran Bretagna 2021. Le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
19 lug 2021
Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale" Prime

Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Gran Bretagna in questa puntata di Piloti Top Secret in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Focus importante sul momento chd ha deciso la gara, ovvero l'incidente tra Hamilton e Verstappen. E non è Lewis ad avere torto al 100%...

Formula 1
19 lug 2021