Leclerc: "Gasly? Ho preso rischi, ma è andata male"

Charles Leclerc prova a guardare il bicchiere mezzo pieno dopo il GP dell'Azerbaijan. Il ferrarista ha chiuso al quarto posto dopo la pole position conquistata al sabato; nelle ultime fasi della corsa è stato in lotta per il podio con Gasly, con l'AlphaTauri che ha però avuto la meglio. Charles si dimostra leader, spronando la squadra per i punti pesanti conquistati nei confronti della McLaren, rivale designato del 2021...

Leclerc: "Gasly? Ho preso rischi, ma è andata male"

Un quarto posto, quando porti i colori della Ferrari cuciti addosso, non può farti felice. E questo lo sa bene Charles Leclerc, giunto ai piedi del podio nel Gran Premio dell'Azerbaijan, sesta prova del Campionato del Mondo 2021 di Formula 1.

Leggi anche:

Il monegasco, dopo la pole conquistata ieri, ha mantenuto la prima posizione nelle fasi iniziali della corsa, dovendosi però arrendere alla superiorità tecnica messa in pista da Red Bull e dalla Mercedes di Hamilton.

Dopo la sosta ai box, Leclerc non si è perso d'animo, andando a capitalizzare al massimo la bandiera rossa causata da Verstappen a due giri dal termine, provando ad attaccare l'AlphaTauri di Gasly per la terza posizione.

"Onestamente ho visto un buco, ho provato a fare il sorpasso, alla fine non ci sono riuscito", dichiara Charles ai microfoni di Sky. "Non volevo esagerare coi rischi, anche se ne ho presi abbastanza guardando gli ultimi due giri. Come ho detto, stiamo battagliando con la McLaren: c'erano grossi punti in palio, eravamo davanti a loro. Ho visto due opportunità, ho provato. Non è andata a buon fine. È così, credo di averla gestita abbastanza bene".

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Photo by: Charles Coates / Motorsport Images

É nella seconda tranche di dichiarazioni che emerge, però, un Leclerc leader della squadra, pronto a caricarsela sulle spalle verso un 2021 che, dopo queste prime gare, torna a vedere la rossa tra i team di vertice dopo un 2020 opaco. "Mi piace guardare la globalità e quando lo facciamo, stiamo facendo passi avanti. Non dobbiamo scoraggiarci quando abbiamo una gara un po’ più difficile delle altre: quando guardiamo il passo non eravamo lontani da Mercedes e Red Bull sulle hard da metà gara".

"Non possiamo essere contenti per un quarto posto: sono qui per vincere, il team è qui per vincere, sono convinto che le vittorie arriveranno", conclude Leclerc.

condivisioni
commenti
Perez: "Vittoria incredibile, ho rischiato di ritirarmi"
Articolo precedente

Perez: "Vittoria incredibile, ho rischiato di ritirarmi"

Prossimo Articolo

Vettel, il ritorno sul podio: "Merito del passo e gestione gomme"

Vettel, il ritorno sul podio: "Merito del passo e gestione gomme"
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021