Leclerc: "Bene sui long run, in difficoltà sul giro secco"

Il monegasco della Ferrari ha chiuso le FP2 con il tredicesimo tempo ed ha affermato di aver trovato un SF21 competitiva con il carico di benzina ma in crisi quando si è trattato di cercare il tempo sul giro secco.

Leclerc: "Bene sui long run, in difficoltà sul giro secco"

Dopo la pessima figura rimediata al Paul Ricard domenica scorsa, la Ferrari è chiamata al riscatto in Stiria per cercare, quanto meno, di tornare a lottare stabilmente con la McLaren nel ruolo di terza forza.

Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno iniziato il weekend austriaco concentrandosi prevalentemente sul passo gara, così da comprendere al meglio il degrado delle gomme ed evitare il ripetersi dei problemi emersi in Francia.

Per questa ragione le SF21 del monegasco e dello spagnolo non hanno brillato nella classifica dei tempi né al mattino né al pomeriggio.

Leclerc ha chiuso le FP1 con il decimo tempo in 1'06’’629, un gap dalla vetta di sette decimi ed un totale di 36 giri percorsi, mentre al pomeriggio, dopo aver completato 39 tornate, è riuscito ad abbassare il riferimento mattutino di 4 decimi chiudendo però in tredicesima piazza con il crono di 1’06’’270.

Il team di Maranello ha preferito sfruttare questa giornata del venerdì per concentrarsi sul degrado gomme, ed il risultato nel passo gara è stato confortante anche se, va detto, le temperature riscontrate oggi al Red Bull Ring sono state clementi con auto e piloti ed hanno certamente influito sul comportamento degli pneumatici.

Leclerc, a fine sessione, ha confermato l’impressione di una Ferrari in forma sui long run, ma ha sottolineato come le maggiori difficoltà siano arrivate nella simulazione di qualifica.

“Abbiamo faticato un po' sul giro secco oggi, mentre con tanto carburante siamo sembrati piuttosto competitivi rispetto agli altri”.

Ciò che ha lasciato perplesso il monegasco è stata proprio la difficoltà di riuscire a trovare il giusto feeling con la vettura sul giro secco. Leclerc ha affermato come sin da inizio anno la SF21 abbia da subito brillato nel tentativo singolo per poi perdersi nella simulazione gara.

“Ora dobbiamo lavorare per migliorare in qualifica. Solitamente è stato il contrario sin da inizio stagione”.

“Stiamo lavorando piuttosto bene e speriamo di mettere insieme tutto domani per essere pronti per la qualifica”.

Il rischio che il lavoro svolto oggi possa essere stato vano, però, è alto. Il meteo, infatti, non promette nulla di buono e subito dopo la conclusione delle Libere la pioggia è caduta copiosa sul tracciato di Spielberg. Se le previsioni dovessero essere confermate anche domani e domenica sarà fondamentale riuscire a trovare il set up ideale per sfruttare al meglio le Pirelli da bagnato.

condivisioni
commenti
Piola: "L'acquisto di Fallows un gran colpo Aston Martin"

Articolo precedente

Piola: "L'acquisto di Fallows un gran colpo Aston Martin"

Prossimo Articolo

Sainz: "Oggi abbiamo cercato di migliorare i nostri problemi"

Sainz: "Oggi abbiamo cercato di migliorare i nostri problemi"
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021