Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
20 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
34 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
55 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
76 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic

"Lavori in corso" in casa Ferrari, ma intanto le Mercedes scappano

condivisioni
commenti
"Lavori in corso" in casa Ferrari, ma intanto le Mercedes scappano
Di:

Gli uomini del Cavallino hanno fatto tante prove comparative con le novità portate in Francia, con le Mercedes che hanno fatto subito il vuoto alle loro spalle. Le sorprese di giornata sono Norris e la McLaren.

Il box Ferrari nella prima giornata di attività in pista del Gran Premio di Francia è stato una sorta di cantiere. I ”lavori in corso” hanno riguardato prove comparative di fondi ed ali anteriori per valutare la bontà degli aggiornamenti portati in Francia, test i cui risultati saranno analizzati in serata attraverso i dati telemetrici e le impressioni dei piloti.

Mentre nel box del Cavallino i meccanici erano chiamati a smontare e rimontare pezzi per le prove back-to-back, a pochi metri di distanza Hamilton e Bottas hanno completato un venerdì ordinario, confermando risultati…ordinari, ovvero le due W10 davanti a tutti sia nelle simulazioni di qualifica che nei long-run.

 

Una superiorità netta, quella evidenziata dai mattatori del Mondiale 2019, con un 1-2 sia nelle sessioni FP1 che FP2. Bottas, leader di giornata, ha inflitto 0”649 a Charles Leclerc e 0”728 a Sebastian Vettel. Le simulazioni di gara hanno confermato il potenziale visto sul giro veloce, con Bottas e Hamilton unici a girare con costanza sul piede del 1’35, limite impossibile per la concorrenza ad eccezione di due soli giri completati da Max Verstappen.

Curiosamente il ritmo più veloce è arrivato con gomme medie, mentre le soft sono naufragate (in termini di performance) con i 54 gradi dell’asfalto del Paul Ricard. Solo Leclerc ha completato una simulazione di gara con gomme rosse, ma il ritmo di Charles è stato dai due ai quattro secondi più lento rispetto a quello di Bottas, in pista insieme al monegasco ma con le medie.

I primi riscontri del fine settimana francese hanno reso molto difficile immaginare un weekend senza le due Mercedes davanti, e solo qualche amante del rischio potrebbe azzardare un sabato imprevedibile puntando sul lavoro che la Ferrari farà in vista della giornata di domani.

Al momento Vettel e Leclerc devono prestare più attenzione alle Red Bull (distanti in qualifica ma molto veloci sul ritmo di gara) che alle Mercedes, ma quando c’è materiale nuovo in pista un briciolo di speranza di vedere in pista domani due Ferrari più competitiveè giusto che ci sia.

Leggi anche:

A sorpresa dietro Mercedes e Ferrari non c’è la solita Red Bull, ma Lando Norris. Quello dell’inglese non è stato l’exploit di un giro, perché da quando la McLaren ha messo in pista la monoposto alle 11 del mattino, Norris è sempre stato nelle primissime posizioni, a conferma di un bilanciamento molto buono. La squadra ha portato al Paul Ricard una nuova sospensione anteriore, e la gestione della gomma si è subito confermata perfetta. Norris ha completato molti giri con la mescola hard confermando un buon ritmo e senza accusare quei problemi di graining viste su molte monoposto.

La gomma hard, come da copione snobbata da tutti i top team (Ferrari, Mercedes e Red Bull) ed anche da altre squadre (solo 7 piloti hanno due set di gomme bianche) si preannuncia ancora una volta come il pneumatico che domenica dovrà coprire la distanza maggiore di gara.

Se il meteo si rivelerà attendibile, ovvero cielo sereno e temperature tra i 25 e 30 gradi, i top team hanno già messo in preventivo di utilizzare la sessione Q2 con gomme medie, rinunciando ad utilizzare la soft in gara nonostante i nove set a disposizione.

Scorrimento
Lista

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
1/25

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
2/25

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
3/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
4/25

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lascia i box

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lascia i box
5/25

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
6/25

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren

Lando Norris, McLaren
7/25

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
8/25

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, nella pit lane

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, nella pit lane
9/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
10/25

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
11/25

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, ad una conferenza stampa

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, ad una conferenza stampa
12/25

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
13/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
14/25

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
15/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
16/25

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
17/25

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
18/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
19/25

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
20/25

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
21/25

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
22/25

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
23/25

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
24/25

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren

Lando Norris, McLaren
25/25

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Caso Vettel: le prove Ferrari insufficienti, i commissari confermano la penalità

Articolo precedente

Caso Vettel: le prove Ferrari insufficienti, i commissari confermano la penalità

Prossimo Articolo

Caso Vettel: debole la difesa della Ferrari, ma le regole si possono cambiare per il futuro

Caso Vettel: debole la difesa della Ferrari, ma le regole si possono cambiare per il futuro
Carica commenti