Latifi sconsolato: "Non volevo influenzare il Mondiale"

L'errore del canadese a 5 giri dalla fine del GP di Abu Dhabi ha provocato l'ingresso della Safety Car e tutto il marasma che ha portato Verstappen a battere Hamilton. Ma il portacolori Williams si scusa allontanando ipotesi assurde di complotto.

Latifi sconsolato: "Non volevo influenzare il Mondiale"

Il gran finale di stagione 2021 della Formula 1 passerà alla storia come la grande battaglia fra Max Verstappen e Lewis Hamilton, unita dalle controverse decisioni prese dal direttore di gara Michael Masi.

Ad Abu Dhabi ciò che ha scatenato un epilogo inimmaginabile e inspiegabile è stato l'incidente con protagonista Nicholas Latifi, che a cinque tornate dalla fine del Gran Premio sul tracciato di Yas Marina è andato a sbattere.

Il canadese ha perso il controllo della sua Williams mentre cercava di lottare con la Haas di Mick Schumacher, impattando violentemente contro il muretto e fermandosi in mezzo alla traiettoria con una marea di detriti sparsi.

Involontariamente si è così reso protagonista dell'ingresso della Safety Car, quando ormai i giochi sembravano fatti in favore di Hamilton; in tanti hanno rievocato la figura di Timo Glock, che nel 2008 - nel famoso GP del Brasile con acquazzone finale - fu l'ultimo pilota superato dall'inglese avendo scelto di restare in pista con gomme slick, consegnandogli di fatto il titolo.

Stavolta la scomoda posizione di Latifi ha dato modo a Verstappen di riaccodarsi ad Hamilton montando le gomme morbide e infilare, alla ripartenza dalla Safety Car, all'ultimo giro il rivale laureandosi Campione del Mondo.

Nicholas Latifi, Williams

Nicholas Latifi, Williams

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

"Stavo lottando con Mick alla curva 9, lui è andato largo e di conseguenza pure io, sporcando le gomme. E' successa una cosa analoga in F2, ma con le Pirelli in quelle condizioni l'aderenza è venuta meno nelle curve successive", spiega Latifi.

"Sono cose che capitano, purtroppo ho sbagliato e sono andato a sbattere. Ma sinceramente non ero al corrente della situazione della gara, in quel momento".

Il 26enne di Montréal non ha potuto far altro che ammettere le sue colpe, ma allontanando ogni ipotesi di complotto, che assurdamente qualcuno ha sollevato nel post-gara.

"Ovviamente non avevo certo intenzione di influenzare l'esito della lotta per il titolo, anche se di fatto è accaduto involontariamente".

"Purtroppo è stato un mio errore e ho rovinato la mia gara, tutto qui. Non avevo preferenze tra Lewis e Max, quindi è inutile parlarne. Ho colpito le barriere, per fortuna a bassa velocità".

"Dopo sono uscito dall'auto e ho visto i giri successivi, ma non l'ultimo. Sono come Glock nel 2008? Capisco la situazione ed eventuali analogie, ma ripeto che non era mia volontà mettermi in mezzo e creare opportunità per qualcuno, o negarle ad altri. Chiedo solo scusa per l'errore, perché è ciò che è stato".

Leggi anche:
condivisioni
commenti
F1 | Cosa dicono le regole della ripartenza dalla Safety Car
Articolo precedente

F1 | Cosa dicono le regole della ripartenza dalla Safety Car

Prossimo Articolo

Perez: "La difesa su Lewis in un momento cruciale della gara"

Perez: "La difesa su Lewis in un momento cruciale della gara"
Carica commenti
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022
Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max Prime

Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max

Tra le migliori gare del 2021 c'è sicuramente quella che ha dato il là e ha acceso davvero il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Stiamo parlando del GP di gran Bretagna, che ha avuto come momento più alto l'incidente tra i due contendenti per il titolo alla curva Copse, al primo giro della gara.

Formula 1
8 gen 2022