La Williams ringrazia Massa, l'alternativa 2018 pare Kubica

Il team di Grove ha ringraziato Massa per i quattro anni di collaborazione dopo che il pilota brasiliano ha ufficializzato il suo ritiro dalla F.1 con un messaggio via Twitter. La Williams punta sul ritorno di Kubica nei GP e Kvyat resta l'alternativa.

La Williams ringrazia Massa, l'alternativa 2018 pare Kubica
Claire Williams e Paddy Lowe, Williams F1 Team
Felipe Massa, Williams FW40
Felipe Massa, Williams, in the drivers parade
Felipe Massa, Williams FW40
Felipe Massa, Williams
Robert Kubica

Felipe Massa ha convocato una conferenza stampa per l’8 novembre a San Paolo, ma la notizia del suo (secondo) ritiro dalla Formula 1 ha già fatto il giro del mondo. Il brasiliano ha voluto ringraziare “…i miei tifosi, la mia famiglia, gli sponsor che mi hanno supportato tanto. Ho vissuto quattro anni importanti con la squadra, ma la mia carriera in Formula 1 si chiuderà alla fine di questa stagione”.

"Mi porterò dietro tanti ricordi, mentre mi preparo agli ultimi mie due GP in Brasile e Abu Dhabi: so che saranno due gare ricche di emozioni, ma non vedo l'ora di finire a testa alta questa esperienza per prepararmi a un nuovo capitolo della mia carriera”.

Claire Williams, vice team principal della Williams ha commentato:
"Vorrei ringraziare Felipe per tutto quello che ha fatto per la squadra negli ultimi quattro anni. Gli siamo particolarmente grati per aver accettato di rimandare il suo ritiro dalla Formula 1 per un anno, dopo che Valtteri è entrato a far parte del team Mercedes: ha dimostrato che c’era una profondità di rapporto che insieme abbiamo costruito nel tempo”.

"Capiamo che non sia stata una decisione facile quella di tornare: a nome di Sir Frank e di tutta la squadra, porgiamo i nostri migliori auguri a Felipe per il suo futuro”.

La Williams sembra sempre più intenzionata a scommettere sul ritorno di Robert Kubica in Formula 1: il polacco, se firmerà un accordo prima, potrebbe prendere parte ai test di delibera delle gomme Pirelli 2018 che seguiranno il GP di Abu Dhabi, ma non è prevista alcuna partecipazione all’ultima gara del mondiale 2017.

L’alternativa a Robert pare sia Daniil Kvyat che ha portato la sua candidatura dopo essere stato cacciato dalla Toro Rosso in malo modo…

condivisioni
commenti
Massa annuncia via twitter il suo ritiro dalla Formula 1 a fine anno!
Articolo precedente

Massa annuncia via twitter il suo ritiro dalla Formula 1 a fine anno!

Prossimo Articolo

Alonso: "Voglio guardare oltre il piccolo mondo della Formula 1"

Alonso: "Voglio guardare oltre il piccolo mondo della Formula 1"
Carica commenti
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021