La Williams lancia l'alettone biplano sulla FW38

La Williams ha montato nei test di Barcellona una inedita soluzione nel retrotreno della FW38 guidata da Alex Lynn: l'alettone posteriore ha un secondo elemento con due flap laterali che è più alto e largo del solito.

La Williams ha deciso di stupire il paddock di Barcellona nella prima sessione di test che fanno seguito al GP di Spagna vinto da Max Verstappen. Il team di Grove sulla FW38 guidata dal collaudatore Alex Lynn ha montato un inedito alettone posteriore che mostra un interessante profilo che risulta rialzato all'altezza dell'airbox con l'estensione di due flap laterali: si tratta di una soluzione che è collocata all'interno dell'asse posteriore.

Ci si domanda se si tratti di un esperimento in funzione delle monoposto 2017 o di un buco di regolamento che sarebbe stato trovato da Pat Symonds e soci. Certo che vedendo le immagini tornano a memoria le monoposto del 2014 che avevano delle esasperazioni aerodinamiche con addirittura tredici elementi nel retrotreno...

L'occhio, però, non deve sfuggire nemmeno dall'avantreno: ecco le due corna che si protendono dal supporto delle telecamere e arrivano all'ala anteriore. Se la Williams voleva stupire ci sta riuscendo...

 

Williams FW 38, ala posteriore con doppio flap ed extra winglets
Williams FW 38, ala posteriore con doppio flap ed extra winglets, ma occhio alle "corna" sull'anteriore

Photo by: XPB Images

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Barcellona, test di maggio
Sub-evento Martedì
Circuito Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Alex Lynn
Team Williams
Articolo di tipo Ultime notizie