La Sauber allontana le voci sul possibile arrivo di Vandoorne nel 2019

condivisioni
commenti
La Sauber allontana le voci sul possibile arrivo di Vandoorne nel 2019
Pablo Elizalde
Di: Pablo Elizalde
Tradotto da: Matteo Nugnes
29 ago 2018, 10:25

Il team principal Frederic Vasseur ha spiegato che al momento Stoffel Vandoorne non è in lizza per un volante alla Sauber nel 2019.

Stoffel Vandoorne sta lottando per mantenere il suo posto alla McLaren accanto a Carlos Sainz, ma la Sauber è sempre stata vista come una possibile alternativa se avesse perso il suo volante nella squadra di Woking nel 2019.

Vandoorne ha vinto il titolo di GP2 nel 2015 con la ART Grand Prix diretta proprio da Vasseur e, insieme a Robert Kubica, è gestito da Alessandro Alunni Bravi, che è anche direttore della compagnia che è dietro alla Sauber.

Tuttavia, Vasseur ha negato che Vandoorne per il momento sia stato preso in considerazione per il 2019.

"Non è nelle nostre discussioni" ha detto il francese a Motorsport.com.

Vasseur poi ha aggiunto di non avere fretta a mettere a punto la formazione del prossimo anno: "Onestamente, siamo solo a metà della stagione".

"Anche se tutti sono un po' turbati dal mercato piloti, se ci confrontiamo con il passato, credo che siamo un po' in anticipo".

Un posto in Sauber è riservato ad un pilota scelto dalla Ferrari/Alfa Romeo e, se Charles Leclerc dovesse passare al Cavallino o alla Haas, è probabile che il suo posto venga preso da Antonio Giovinazzi.

Il termine finale per una decisione su quel posto dovrebbe essere fissato per il 15 ottobre.

Marcus Ericsson, nel frattempo, gode del sostegno del gruppo di investitori svedesi che possiede la Sauber, quindi sembra scontato che il suo posto possa essere garantito.

"Sta facendo un buon lavoro. Era ad un decimo da Charles in qualifica, con un problema al motore. In gara ha avuto un buon ritmo fin dall'inizio con una strategia diversa da quelli che lo precedevano. Marcus ha fatto un buon lavoro" ha detto Vasseur.

"Il modo migliore per mantenere il posto per un pilota è fare un buon lavoro e lui lo sta facendo".

Ericsson ha ammesso che il suo obiettivo infatti è continuare a mostrarsi a questo livello per coinvincere Vasseur a confermarlo.

"E' molto importante e in questo periodo dell'anno sarà fondamentale" ha detto a Spa il pilota svedese. "Nelle ultime cinque gare sono andato a punti tre volte, facendo il doppio di punti del mio compagno. Penso che sia importante per dimostrare a Fred che sto facendo la differenza".

"Ho bisogno di continuare in questo modo perché sarà fondamentale per ottenere un contratto per la prossima stagione".

"Ora la squadra sta migliorando e so la lotta per ottenere un volante è più serrata rispetto agli ultimi due anni, perché è un ambiente competitivo e so che ci sono diversi piloti interessati. Devo continuare a fare punti e buone performance".

Marcus Ericsson, Sauber

Marcus Ericsson, Sauber

Photo by: Andrew Hone / LAT Images

Prossimo articolo Formula 1
Il GP di Germania ha raggiunto un accordo di massima per rimanere nel calendario di F1

Articolo precedente

Il GP di Germania ha raggiunto un accordo di massima per rimanere nel calendario di F1

Prossimo Articolo

Grande attesa ai Navigli per l'arrivo di Vettel e Raikkonen per il Formula 1 Milan Festival

Grande attesa ai Navigli per l'arrivo di Vettel e Raikkonen per il Formula 1 Milan Festival
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Stoffel Vandoorne
Team Sauber
Autore Pablo Elizalde
Tipo di articolo Ultime notizie