La rivelazione di Binotto: "Non si è rotta l'MGU-H, ma avevamo un problema a un cilindro"

condivisioni
commenti
La rivelazione di Binotto: "Non si è rotta l'MGU-H, ma avevamo un problema a un cilindro"
Di:
31 mar 2019, 20:39

Il team principal ha smentito che la causa che ha privato Leclerc della prima vittoria nel GP del Barhain sia stato un cedimento della MGU-H. Binotto ha ammessoche si sono verificati dei problemi di combustione in un ciliindro. Ecco perché sono saltati anche i parametri di consumo.

Le supposizioni sui problemi che hanno rallentato Charles Leclerc a partire dal quarantacinquesimo giro del Gran Premio del Bahrain sono state smentite da Mattia Binotto.

Inizialmente, basandosi su un’interpretazione dei team-radio tra Leclerc e il suo ingegnere di pista (“We have no H recover, Non abbiamo il recupero dell’unità Mgu-H”, ha detto l’ingegnere di Charles), era stata indicata la MGU-H come il componente che ha causato i problemi della SF90, ma dopo la gara il team principal del Cavallino ha indicato un’altra tipologia di causa.

 

“Stiamo ancora controllando il motore – ha chiarito Binotto - non abbiamo ancora una chiara spiegazione di quello che è successo. Abbiamo visto che si è trattato di un problema all’unita endotermica, più precisamente un problema di combustione su un cilindro. Il motore tornerà a Maranello per dei controlli accurati: quando ci sono questi inconvenienti c’è bisogno di un’analisi approfondita e ci vuole del tempo”.

“Non c'è stato un problema all’MGU-H – ha concluso Mattia - se avessimo avuto quel tipo di problema avremmo provato a cambiare le mappature e le impostazioni, provando a vedere se in qualche modo fosse possibile ovviare all’imprevisto, ma oggi non è stato così".

Leggi anche:

"Non è stato facile decidere di restare in pista in quelle condizioni, ma alla fine è arrivato un terzo posto importante, quindi crediamo sia stata la decisione corretta. Non crediamo che questo problema possa avere effetti sulla pianificazione della prossima gara, non è un’anomalia legata al modo in cui stiamo usando la power unit, bensì un problema ad un singolo componente su cui dovremo investigare”.

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
1/22

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
2/22

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
3/22

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
4/22

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
5/22

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, in griglia di partenza

Charles Leclerc, Ferrari SF90, in griglia di partenza
6/22

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari, terzo, arriva al Parco Chiuso

Charles Leclerc, Ferrari, terzo, arriva al Parco Chiuso
7/22

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari, terzo, con la squadra

Charles Leclerc, Ferrari, terzo, con la squadra
8/22

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
9/22

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
10/22

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90
11/22

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
12/22

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, lotta con Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, lotta con Charles Leclerc, Ferrari SF90
13/22

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
14/22

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lotta con Sebastian Vettel, Ferrari SF90, per la testa della gara

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lotta con Sebastian Vettel, Ferrari SF90, per la testa della gara
15/22

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, e Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, e Charles Leclerc, Ferrari SF90
16/22

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, affianca Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, affianca Charles Leclerc, Ferrari SF90
17/22

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, affianca Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, affianca Charles Leclerc, Ferrari SF90
18/22

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
19/22

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
20/22

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari, durante la drivers parade

Charles Leclerc, Ferrari, durante la drivers parade
21/22

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, con Charles Leclerc, Ferrari

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, con Charles Leclerc, Ferrari
22/22

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Prossimo Articolo
La gioia di uno sportivo Hamilton: "Orgoglioso del mio lavoro, ma Leclerc meritava la vittoria"

Articolo precedente

La gioia di uno sportivo Hamilton: "Orgoglioso del mio lavoro, ma Leclerc meritava la vittoria"

Prossimo Articolo

Vettel: "L'ala si è staccata per le vibrazioni causate dalle gomme dopo il testacoda"

Vettel: "L'ala si è staccata per le vibrazioni causate dalle gomme dopo il testacoda"
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie