La Renault introdurrà delle modifiche al turbo a Silverstone

condivisioni
commenti
La Renault introdurrà delle modifiche al turbo a Silverstone
Adam Cooper
Di: Adam Cooper
Tradotto da: Matteo Nugnes
05 lug 2018, 13:47

La Renault spera che le modifiche apportate per il Gran Premio di Gran Bretagna miglioreranno l'affidabilità del turbo dop che Nico Hulkenberg ha patito una rottura spettacolare in Austria.

Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team R.S. 18, si ritira dalla gara
Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team R.S. 18
Alan Permane, ingegnere di pista Renault Sport F1 Team e Cyril Abiteboul, Managing Director Renault Sport F1
Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team R.S. 18
Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team R.S. 18
Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team R.S. 18
Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team R.S. 18, si ritira dalla gara
Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team and Cyril Abiteboul, Renault Sport F1 Managing Director

Gli aggiornamenti erano stati pianificati dopo che Daniel Ricciardo ha accusato un problema sulla sua Red Bull in Cina, ma sono entrati in produzione solamente ora.

Il turbo non era stato modificato nel recente pacchetto di aggiornamenti che la Renault aveva introdotto a Montreal, quindi quello rotto da Hulkenberg aveva le stesse caratteristiche di quello che di Shanghai.

"Non era una nuova specifica del turno, era un motore nuovo, ma da quel punto di vista non c'era nulla di diverso rispetto alle specifiche precedenti" ha detto a Motorsport.com Cyril Abiteboul, grande capo di Renault Sport F1.

"Tuttavia, abbiamo una piccola modifica che verrà introdotta a Silverstone e che non era disponibile in Austia".

"Sapevamo che c'era questo rischio dopo la rottura che aveva patito Daniel a Shanghai: ma questo è l'unico problema che abbiamo avuto dopo la Cina".

"Il turbo di Nico è definitivamente morto, ma il motore termico e gli altri componenti dovrebbero essere OK".

Anche se Hulkenberg dovrà montare il suo terzo turbo stagionale a Silverstone, secondo Abiteboul la squadra è ancora all'interno delle tabelle di marcia.

Leggi anche:

"Avevamo in programma di utilizzare quattro motori per continuare con lo sviluppo, ma anche in maniera da avere un po' più di 'spazio' per questo tipo di situazioni".

"Ma non è una situazione comunque accettabile e dobbiamo continuare a lavorare sulle questioni di affidabilità".

"Non abbiamo penalità per il momento, ce le aspettiamo verso la fine, e siamo ancora nei piani".

Abiteboul si è detto soddisfatto delle prestazioni della nuova MGU-K introdotta in Austria, che è stata utilizzata sulle vetture del factory team.

"I problemi di packaging hanno fatto sì che la McLaren optasse per continuare ad utilizzare la versione più vecchia, mentre la Red Bull lo ha fatto per cercare di evitare penalità, quindi non ha fretta di cambiare".

"Non abbiamo avuto nessun problema particolare: la vettura era più leggera, quindi abbiamo potuto migliorare la distribuzione dei pesi e questo ha avuto un doppio impatto positivo".

"Finore le altre due squadra hanno preferito non utilizzarla però, perché questa opzione richiede delle modifiche anche dal punto di vista dell'installazione. Questo però non si significa che non lo faranno più avanti nella stagione".

Abiteboul, infine, ha minimizzato sull'introduzione della nuova "party mode" in Austria, suggerendo che la Renault non ne avrebbe parlato se i media non fossero stati informati da Christian Horner.

"La modalità da qualifica è un qualcosa che non avremmo pubblicizzato se qualcun altro non l'avesse menzionata: è un piccolo miglioramento, tra i tanti che stiamo facendo".

"In condizioni normali lo avremmo tenuto per noi, senza creare aspettative. Questo è un'altra ragione per cui abbiamo terminato quella relazione, perché abbiamo bisogno di controllare la nostra comunicazione".

Prossimo Articolo
Mercedes: il motore 2.1 di Hamilton è stato salvato, quello di Bottas forse

Articolo precedente

Mercedes: il motore 2.1 di Hamilton è stato salvato, quello di Bottas forse

Prossimo Articolo

Force India: è arrivato a Silverstone il pacchetto di novità che è mancato in Austria

Force India: è arrivato a Silverstone il pacchetto di novità che è mancato in Austria
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Gran Bretagna
Location Silverstone
Team Renault F1 Team
Autore Adam Cooper