Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
07 mag
-
10 mag
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
111 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
132 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
146 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
160 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
188 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
195 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
209 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
215 giorni
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
229 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
243 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
250 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
264 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
278 giorni

La Red Bull professa pazienza con Gasly: "Lo abbiamo promosso prima del previsto"

condivisioni
commenti
La Red Bull professa pazienza con Gasly: "Lo abbiamo promosso prima del previsto"
Di:
31 gen 2019, 10:23

Il team principal della Red Bull, Christian Horner, ritiene che sia essenziale che quest'anno venga dato tempo a Pierre Gasly per esprimere il suo potenziale, visto che è stato promosso in "prima squadra" prima di quanto fosse preventivato.

Gasly è stato ingaggiato per sostituire Daniel Ricciardo, che ha deciso di lasciare la squadra per accasarsi alla Renault nel 2019.

Anche se la Red Bull in passato si è mostrata spietata nei confronti dei piloti che non garantivano le prestazioni sperate, Horner ha detto che la squadra deve dare il tempo a Gasly di adattarsi, visto che è entrato in un top team molto presto.

"Penso che Pierre sia un pilota molto veloce e spetta a noi dargli un po' di tempo per trovare la velocità giusta" ha detto Horner a Motorsport.com.

"La sua promozione in Red Bull è statao più veloce di quanto avessimo previsto originariamente, quindi Max assumerà sicuramente il ruolo di pilota esperto e Pierre dovrà vedersela con un compagno di squadra molto competitivo".

Horner ha ammesso che per Gasly non sarà facile lottare con Verstappen, ma che è convinto che il francese sappia cosa deve fare.

"Non sarà facile" ha detto. "Ne sono certo, ma lui sa cosa ci aspettiamo da lui".

"E in realtà, per il team, è uno scenario molto più semplice di quello che abbiamo avuto negli anni precedenti, perché ora abbiamo una chiara differenza tra l'esperienza e le aspettative dei due piloti".

Horner è anche convinto che Verstappen sia ora in grado di offrire il meglio di sé, dopo una grande conclusione della stagione 2018.

"Continua ad imparare tanto perché è ancora un pilota molto giovane" ha detto Horner su Verstappen. "Penso che ciò che abbiamo visto è che tutti i piloti commettono errori".

"Lo abbiamo visto anche con piloti più esperti e penso che Max stia applicando molto bene l'esperienza che sta acquisendo".

Prossimo Articolo
Cerca casa la R.S.17 fatta di LEGO

Articolo precedente

Cerca casa la R.S.17 fatta di LEGO

Prossimo Articolo

La F1 studia nuove posizioni per le telecamere per aumentare qualità di velocità e suono delle auto

La F1 studia nuove posizioni per le telecamere per aumentare qualità di velocità e suono delle auto
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Pierre Gasly
Team Red Bull Racing Acquista adesso
Autore Jonathan Noble