La Pirelli invita i team al primo test con la Renault R30

Dopo alcune polemiche, il gommista milanese vuole dimostrare di poter lavorare con imparzialità

La Pirelli invita i team al primo test con la Renault R30
La Pirelli ha invitato le squadre di Formula 1 ad inviare degli osservatori al primo test che effettuerà con la Renault R30 (monoposto del 2010) che ha recentemente acquistato per portare avanti lo sviluppo dei suoi pneumatici. Nel corso dell'inverno, infatti, il gommista milanese ha cercato a lungo una vettura più recente rispetto alla Toyota TF109 di cui disponeva, considerata giustamente ormai obsoleta rispetto ai regolamenti attuali. Una volta che Paul Hembery e soci hanno raggiunto l'accordo con la squadra di Enstone, da parte di alcune squadre sono arrivati diversi mugugni riguardo alla possibilità che la Lotus possa trarre dei benefici da questa soluzione. La Pirelli però ha immediatamente smentito questa eventualità ed è per questo che ha deciso di invitare tutti i team a Jerez. "Abbiamo invitato tutti i team ad inviarci un osservatore per valutare il nostro lavoro. Vogliamo convincerli che faremo tutto in modo imparziale e senza portare benefici a nessuno in particolare" ha spiegato Hembery ad Autosport. Il responsabile della Pirelli poi ha spiegato i motivi per cui la scelta è ricaduta sulla Renault R30: "Cercavamo una vettura di medio livello e questa si è piazzata quinta nel Mondiale nel 2010. Non volevamo disturbare i top team, inoltre non volevamo creare polemiche. Inoltre non bisogna sottovalutare l'aspetto dei costi e il fatto che la Renault non sia più in Formula 1 ci ha aiutato sotto tutti questi punti di vista". Ora resta solo da sciogliere il nodo legato al nome del pilota che porterà in pista la vettura. Non è da escludere la conferma di Lucas di Grassi, che ha già svolto questo ruolo nel 2011, ma a Melbourne si è vociferato anche del possibile ingaggio di Jaime Alguersuari.
condivisioni
commenti
Brawn difende la sua ala e critica gli scarichi soffianti

Articolo precedente

Brawn difende la sua ala e critica gli scarichi soffianti

Prossimo Articolo

Schumi: "Sepang ci mostrerà i veri valori di tutti"

Schumi: "Sepang ci mostrerà i veri valori di tutti"
Carica commenti
Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci” Prime

Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina con Motorsport.com. In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano della necessità di avere un ingegnere di pista capace di leggere, oltre ai numeri, anche le situazioni di gara e la psicologia del pilota

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

Formula 1
22 giu 2021
F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1 Prime

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1

Il suo simbolo era un simpatico orsetto giallo, con tanto di casco. Rolls Royce, aerei privati, yacht, banchetti con aragoste e champagne: questo, e molto altro, era la Hesketh Racing. Ripercorriamo insieme la storia, e la prima vittoria, del team più stravagante e glamour della Formula 1.

Formula 1
22 giu 2021
La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica Prime

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Formula 1
21 giu 2021
Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi” Prime

Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Francia di Formula 1 corso sul tracciato del Paul Ricard. Ovviamente, sempre in compagnia di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
21 giu 2021
Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari" Prime

Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu il Gran Premio di Francia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. Lewis Hamilton e Max Verstappen ci hanno regalato una gara intensa, dove a farla da protagonista è stata la gestione delle gomme. Chi ha pagato più di tutti sotto questo punto di vista è stata la Ferrari: ecco perché...

Formula 1
21 giu 2021
Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari" Prime

Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari"

In questa puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano i fatti salienti del Gran Premio di Francia. Buon ascolto!

Formula 1
20 giu 2021
Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia Prime

Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire la griglia di partenza del Gran Premio di Francia 2021: Max Verstappen parte dalla prima casella, precedendo le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Formula 1
20 giu 2021