La Pirelli abbassa la pressione di gonfiaggio delle gomme!

Analizzato i dati raccolti ieri dopo due turni di prove libere, la Pirelli ha deciso di ridurre a 23 Psi la pressione di gonfiaggio delle gomme anteriori, riducendo anche 1 Psi al posteriore che scende a 20,5 Psi. Una scelta saggia che evita...

La Pirelli ha deciso di abbassare la pressione di gonfiaggio delle gomme al GP d'Italia. Mezzo Psi all'anteriore, per cui si passa da 23,5 Psi a 23 Psi e 1 Psi al posteriore scendendo da 21,5 a 20,5 Psi.

Il fornitore unico di pneumatici del Circus, analizzati i dati raccolti ieri dalle squadre dopo i primi due turni di prove libere, ha comunicato alla FIA che il valore minimo poteva essere abbassato pur mantenendo i termini di sicurezza.

Segno che i tecnici della Casa milanese, evidentemente, hanno esagerato nella valutazione di partenza: è molto probabile, quindi, che vedremo un sensibile incremento nelle prestazioni di oggi, con una riduzione dei tempi sul giro.

Va, quindi, reso il merito alla Pirelli di aver adeguato le pressioni su valori più consoni alla F.1 (per quanto rimangano alti rispetto allo scorso anno): una mossa tecnica logica e mediaticamente molto "furba" che previene l'eventuale lamento (in questo caso sarebbe stato giusto) da parte dei team per valori troppo prudenti...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Italia
Circuito Monza
Articolo di tipo Ultime notizie