Kubica: "La mobilità della mano è ancora limitata"

Il recupero comunque segue le tabelle di marcia e Robert spera di tornare a casa entro 10 giorni

Kubica:
Ieri le agenzie di stampa polacche hanno cominciato a parlare della possibilità che Robert Kubica lasciasse l'Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure nei prossimi giorni e oggi è stato lo stesso pilota della Lotus Renault a confermare la cosa attraverso il sito ufficiale della squadra di Enstone. "Ora sto iniziando a sentirmi molto meglio. Il mio recupero sta procedendo nella maniera giusta. La mia forza ed il mio peso aumentano di giorno in giorno, quindi presto potrò lasciare l'Ospedale Santa Corona. Ancora non abbiamo fissato una data, ma la mia speranza è che possa succedere entro i prossimi dieci giorni" ha detto Robert. La situazione sembra sotto controllo anche per quanto riguarda la mano destra, quella che ha rischiato di perdere nel terribile incidente avvenuto durante la Ronde di Andora: "La mobilità della mano è ancora limitata, ma è una cosa normale in situazioni come questa, perchè i muscoli del braccio sono deboli a causa della lunga immobilità. Comunque anche sotto questo punto di vista vedo dei miglioramenti ogni giorno". Una volta lasciata la struttura sanitaria ligure, Kubica continuerà la riabilitazione presso Formula Medicine, il centro del dottor Ceccarelli: "Appena potrò lasciare l'ospedale, mi concederò qualche giorno di riposo a casa mia, a Montecarlo. Successivamente mi recherò nel centro del dottor Ceccarelli dove inizierò il processo di riabilitazione, insieme ad un leggero programma di allenamento. Le due cose andranno poi via via ad incrociarsi in base ai miglioramenti delle mie condizioni". Robert ha anche ammesso di essere rimasto colpito dall'enorme quantità di fan che gli hanno fatto sentire il proprio supporto: "Devo ammettere che il loro impatto è stato travolgente e che mi ha aiutato molto. Prima non mi ero mai reso conto di quanti fan ci fossero a sostenermi. Sono molto lusingato e non possa fare altro che promettergli che quando tornerò darò il massimo anche per loro". Il polacco poi chiude con un messaggio dedicato a loro: "Continuate a godervi la Formula 1, anche se io sono fermo in questo in questo momento. Da parte mia, invece, proverò a sfruttare questa esperienza difficile come una motivazione in più per tornare più forte di prima".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Robert Kubica
Articolo di tipo Ultime notizie