La Mercedes utilizza anche gli psicologi per tenere la sua squadra sempre al top

condivisioni
commenti
La Mercedes utilizza anche gli psicologi per tenere la sua squadra sempre al top
Jonathan Noble
Di: Jonathan Noble
Tradotto da: Matteo Nugnes
15 dic 2018, 15:49

La Mercedes ha rivelato di rivolgersi a psicologi, pratiche di benessere e supporto medico rivolti al suo staff per cercare di mantenere la squadra ai vertici della Formula 1.

La Casa tedesca si è assicurata il suo quinto titolo consecutivo in F1, quindi la sfida che deve affrontare ora è quella di non perdere gli stimoli, di fronte per di più ad una concorrenza sempre più serrata.

Il team principal Toto Wolff insiste sul fatto che mantenere la motivazione non è un problema, ma che sia fondamentale assicurarsi che tutto il personale operi al meglio delle sue potenzialità in ogni momento.

"Non credo che il compiacimento sia mai stato un fattore all'interno del nostro team, perché il gruppo è molto motivato e fissiamo insieme obiettivi che ci appassionano" ha spiegato Wolff.

"E' più importante capire come puoi mantenere questi livelli di energia. Questa è un'area sulla quale ci stiamo impegnando molto per essere in grado di esibirci costantemente ad alto livello".

"Stiamo osservando l'ambiente di lavoro, ma lo facciamo anche con la nutrizione, il sonno. Cerchiamo di offrire supporto medico e che i ragazzi facciano sport. Stiamo cercando di dare dei giorni liberi, mandando le persone a casa a riposare se riteniamo che non siano al top dal punto di vista mentale".

"Stiamo utilizzando anche gli psicologi per mantenere alta la consapevolezza all'interno della squadra. Potrei parlare per un'altra ora per dire cosa stiamo facendo".

Wolff pensa che sia essenziale che la Mercedes non trascuri le persone che lavorano dietro alle quinte, sia che siano in pista sia che lavorino in fabbrica.

"In un'organizzazione moderna avanzata come una squadra sportiva che viaggia per 21 GP è necessario essere consapevoli che gli umani sono una risorsa chiave" ha spiegato.

"Non si tratta solo di chi parla ai media o di quello che è in macchina. Ma di tutte quelle che si siedono sullo sfondo e ogni giorno devono fare il loro lavoro al 100% per essere migliori di chi fa il proprio lavoro in un'altra squadra. Dobbiamo prenderci cura di loro e di noi".

Una delle qualità che ha aiutato la Mercedes, secondo Wolff, è il modo in cui le persone sanno utilizzare al meglio le loro competenze all'interno dell'organizzazione, piuttosto che cercare di fare tutto da soli.

"Stiamo cercando di comportarci come un gruppo da cinque anni. Come una squadra che gioca a calcio e cerca di non perdere la palla" ha detto Wolff.

"Tutti stanno cercando di fare il meglio nella propria area di competenza, per fare un lavoro migliore rispetto a chi ha lo stesso ruolo in Ferrari, McLaren o Williams. Questo è ciò con cui ci stiamo confrontando".

"Ovviamente stiamo già pensando all'anno prossimo e ci domandiamo come possiamo migliorare, in cosa possiamo migliorare, sia che si tratti della nostra vita lavorativa o della nostra vita privata".

Mercedes-AMG F1 W09 in the garage

Mercedes-AMG F1 W09 in the garage

Photo by: Mark Sutton / Sutton Images

Prossimo Articolo
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team Mercedes Acquista adesso
Autore Jonathan Noble