Formula 1
30 apr
-
03 mag
Canceled
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
11 giu
-
14 giu
Postponed
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
103 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
145 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
159 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
173 giorni

La McLaren riporta a Woking Pat Fry per rinforzare il suo reparto tecnico

condivisioni
commenti
La McLaren riporta a Woking Pat Fry per rinforzare il suo reparto tecnico
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
4 set 2018, 11:04

Motorsport.com può rivelare che la McLaren ha riportato a casa il suo ex capo ingegnere Pat Fry, nel tentativo di rafforzare il proprio dipartimento tecnico.

L'ultimo lavoro di Fry in Formula 1 è stato quello di consulente tecnico della Manor, prima che la squadra britannica fallisse all'inizio della scorsa stagione.

La McLaren sta attraversando un'importante revisione della sua struttura e probabilmente dovrà aspettare fino al prossimo anno prima di poter mettere al lavoro il nuovo direttore tecnico James Key e quindi ha reclutato Fry per aiutarlo nella transizione.

I colloqui sono in corso da diverse settimane, ma ormai è chiaro che è stato preso per assumere il ruolo di direttore tecnico e che si unirà al team immediatamente.

Fry ha una vasta esperienza in Formula 1, avendo lavorato anche in Benetton prima della lunghissima parentesi in McLaren, durata dal 1993 al 2010.

E' stato anche in Ferrari dal 2010 al 2014, prima di lasciare la squadra nel corso di una ristrutturazione avviata da James Allison quando vestiva i panni del responsabile tecnico del Cavallino.

Fry è pronto ad aiutare la McLaren a prepararsi in vista della stagione 2019, quando è destinata a diventare l'unico team cliente della Renault.

Dopo l'ennesima stagione difficile, che ha seguito le tre con le power unit Honda, a Woking hanno deciso di dare uno scossone all'organizzazione, con le partenze del racing director Eric Boullier, del responsabile tecnico Tim Goss e di quello degli ingegneri Matt Morris.

Inoltre, come detto, è già stato annunciato l'arrivo di Key, vincolato però al momento in cui riuscirà a svincolarsi dalla Toro Rosso.

Prossimo Articolo
Montezemolo contrario alle critiche alla strategia Mercedes: "Nelle stesse condizioni, avrei fatto le stesse scelte"

Articolo precedente

Montezemolo contrario alle critiche alla strategia Mercedes: "Nelle stesse condizioni, avrei fatto le stesse scelte"

Prossimo Articolo

Ferrari molto aggressiva a Singapore: avrà 9 set di hypersoft contro i 6 della Mercedes

Ferrari molto aggressiva a Singapore: avrà 9 set di hypersoft contro i 6 della Mercedes
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team McLaren Acquista adesso
Autore Jonathan Noble