McLaren pronta a riportare in F1 lo storico marchio Gulf Oil

L'azienda di Woking ha svolto una sessione fotografica in una stazione di servizio con Norris e Zak Brown, per un imminente storico ritorno del marchio petrolifero in F1.

McLaren pronta a riportare in F1 lo storico marchio Gulf Oil

La McLaren sta per riportare lo storico sponsor Gulf Oil in Formula 1 grazie ad un nuovo accordo di sponsorizzazione.

Le immagini di una MCL e una vettura stradale presenti ad una stazione di servizio della Gulf pronte per una sessione fotografica hanno iniziato a circolare sui social giovedì.

Lando Norris e l'AD Zak Brown erano presenti e la F1 sulla fiancata aveva il logo dell'azienda petrolifera, il che vorrebbe dire nuova collaborazione e preparazione del materiale promozionale.

 

Alla fine dello scorso anno, infatti, la scuderia di Woking aveva terminato il rapporto con Petrobras, per cui si è perso poco tempo per rimpiazzarlo.

In McLaren hanno declinato l'invito a commentare le motivazioni della sessione fotografica, così come una potenziale partnership con Gulf, ma su Twitter hanno però pubblicato delle immagini con il logo Gulf presente, seppur oscurato.

 

Il legame tra Gulf e McLaren risale agli anni '60, quando l'azienda griffò la vettura di Bruce McLaren in F1 e Can-Am.

Nelle corse, Gulf è sempre stato presente in quegli anni, apparendo pure sulla Porsche di Steve McQueen per il film su Le Mans del 1971.

Alla 24h le vittorie sono arrivate numerose negli anni '90 e con la McLaren si ricorda la sponsorizzazione per l'auto privata di Ray Bellm.

Il Gulf McLaren F1 GTR Team dominava all'epoca, vincendo nel 1996 la BPR Global Endurance Series e la Classe GT a Le Mans nel 1997.

#39 Gulf Team Davidoff McLaren F1 GTR BMW: Ray Bellm, Andrew Gilbert-Scott, Masanori Sekiya

#39 Gulf Team Davidoff McLaren F1 GTR BMW: Ray Bellm, Andrew Gilbert-Scott, Masanori Sekiya

Photo by: Patrick Martinoli

condivisioni
commenti
Hockenheim annuncia che non ospiterà la F1 nel 2020
Articolo precedente

Hockenheim annuncia che non ospiterà la F1 nel 2020

Prossimo Articolo

Binotto: "Mick Schumacher deve meritare in pista la F1"

Binotto: "Mick Schumacher deve meritare in pista la F1"
Carica commenti
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021