Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
20 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
34 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
55 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
76 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic

La McLaren cresce: ora è saldamente la quarta forza in pista

condivisioni
commenti
La McLaren cresce: ora è saldamente la quarta forza in pista
Di:

Al Paul Ricard le due MCL34 hanno centrato la terza fila e si sono confermate in gara, con Sainz sesto e Norris rallentato solo da un problema idraulico. Ora la squadra di Woking è a +8 sulla Renault nel Costruttori.

Terminata la gara, il box dove si è festeggiato di più non è stato quello Mercedes, dove ormai la foto di gruppo per la vittoria è messa in programma come un appuntamento fisso, bensì quello della McLaren. Era da tempo che la squadra inglese non viveva un intero weekend nella top 10 con entrambe le monoposto, e al Paul Ricard sia Lando Norris che Carlos Sainz si sono confermati primi degli altri, con qualche puntata anche oltre, visto che le due monoposto arancioni si sono schierate in terza fila sulla griglia di partenza.

La corsa ha confermato che quello del sabato non è stato un exploit, e pur cedendo come atteso alla rimonta di Vettel, Sainz ha conquistato una sesta posizione mai in discussione, piazzamento che abbinato al nono posto di Norris, ha consentito alla McLaren un bilancio di tappa di 10 punti contro i soli 4 conquistati della Renault. Il testa a testa tra i due team per il ruolo di ‘primi degli altri’ sembra destinato a protrarsi per il resto della stagione (al momento il bilancio è 40 a 32 a favore della McLaren), ma mentre per la Renault è tutto come da programma, nel caso del team inglese è una piacevole sorpresa.

“All’inizio mi sono divertito con Max (Verstappen) – ha commentato Sainz – ed una volta che mi sono stabilizzato in sesta posizione ho cercato di gestire al meglio la gara. La squadra mi ha aiutato con una buona strategia, e sono molto contento dell’esito di questo fine settimana. Siamo stati finalmente la quarta monoposto più veloce in pista, ed è esattamente quello che ho chiesto alla squadra dopo Monaco. Ho detto ‘Ragazzi, ok, siamo in quarta posizione nella classifica di campionato, ma ora dobbiamo essere la quarta squadra più veloce in pista’, e non è sempre la stessa cosa. Questo fine settimana posso finalmente dire abbiamo raggiunto l’obiettivo”.

Sainz ha anche elogiato il lavoro di sviluppo della squadra, che ha migliorato parecchio la MCL34. “In Cina sui lunghi curvoni veloci eravamo in grande difficoltà – ha spiegato lo spagnolo – mentre qui i riscontri sono stati molto diversi. Sappiamo ancora che dobbiamo ancora fare dei passi avanti nelle curvea bassa velocità, avremo bisogno di portare alcuni aggiornamenti per migliorare questo aspetto. Se ci riusciremo allora potremo sperare di essere con costanza la quarta forza, ma non sarà facile avere la meglio sulla Renault”.

 

Meno lineare è stata invece la gara di Norris, che alla fine ha strappato un meritatissimo piazzamento in zona punti ma non senza difficoltà. “A venti giri dalla fine ho iniziato ad accusare un problema idraulico – ha spiegato a fine gara – e la situazione è peggiorata progressivamente giro dopo giro. La macchina è diventata molto difficile da guidare, imprevedibile e con strani movimenti in frenata, ed anche i cambi di marcia erano terribili”.

La lista dei problemi prosegue: “Il servosterzo ha iniziato a muoversi, qualcosa riguardante il differenziale ha iniziato a muoversi e la trazione andava ad intermittenza…insomma un quadro notevole di problemi che non fanno piacere alla fine di un Gran Premio. Sarebbe stato bello concludere in settima posizione, credo che per tutto il lavoro fatto meritassimo io e Carlos di arrivare vicini sotto la bandiera a scacchi, ma non è stato possibile”.

Norris a fine gara era comunque tutt’altro che demoralizzato: “Sono stato votato pilota del giorno, vero? Sono contentissimo, altroché, al via ho perso una posizione perché ero sul lato sporco della pista, ma non è stato un mio errore, fa parte del gioco. Credo di aver fatto il massimo possibile considerando i problemi che ho accusato, e aver portato dei punti al team mi rende orgoglioso”.

Scorrimento
Lista

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
1/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90
2/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
3/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
4/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34,Lando Norris, McLaren MCL34, e il resto delle monoposto al giro di apertura

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34,Lando Norris, McLaren MCL34, e il resto delle monoposto al giro di apertura
5/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, precede Lando Norris, McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, precede Lando Norris, McLaren MCL34
6/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren, alla parata dei piloti

Carlos Sainz Jr., McLaren, alla parata dei piloti
7/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, precede Lando Norris, McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, precede Lando Norris, McLaren MCL34
8/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, precede Lando Norris, McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, precede Lando Norris, McLaren MCL34
9/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
10/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
11/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
12/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
13/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, supera Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Lando Norris, McLaren MCL34, supera Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
14/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
15/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
16/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
17/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
18/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
19/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
20/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Ricciardo penalizzato di dieci secondi: da settimo scivola all'undicesimo posto

Articolo precedente

Ricciardo penalizzato di dieci secondi: da settimo scivola all'undicesimo posto

Prossimo Articolo

Fotogallery F1: Hamilton e la Mercedes dettano legge anche in Francia

Fotogallery F1: Hamilton e la Mercedes dettano legge anche in Francia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Francia
Sotto-evento Gara
Location Circuit Paul Ricard
Piloti Carlos Sainz Jr. , Lando Norris
Team McLaren
Autore Roberto Chinchero