La Formula 1 annuncia il calendario 2019 provvisorio con 21 GP

condivisioni
commenti
La Formula 1 annuncia il calendario 2019 provvisorio con 21 GP
Jonathan Noble
Di: Jonathan Noble
Tradotto da: Matteo Nugnes
31 ago 2018, 11:41

La Formula 1 ha svelato la bozza del calendario 2019, che comprende 21 gare, tra cui il Gran Premio di Germania, che quindi ha ottenuto una conferma.

Sebbene questo debba ancora essere approvato in occasione del Consiglio Mondiale della FIA del prossimo 12 ottobre, è improbabile che vengano apportate troppe modifiche.

La stagione inizierà in Australia il 17 marzo e terminerà l'1 dicembre ad Abu Dhabi.

L'ordine delle gare è stato mischiato rispetto a questa stagione, con il GP di Singapore che si svolgerà in "back to back con la Russia, e quello del Messico invece che si terrà nel weekend precedente a quello degli Stati Uniti.

Parlando dopo la pubblicazione del calendario, il responsabile commerciale della Formula 1, Sean Bratches, ha dichiarato di essere felicissimo di aver esteso i contratti del GP di Germania e di quello del Giappone.

"Il rinnovo del GP del Giappone e la conferma di quello di Germania sono entrambi esempi della direzione che abbiamo preso per portare la F1 nel cuore dei fan. Una visione condivisa con i nostri promoter" ha affermato.

Data Gran Premio Circuito
17 marzo Australia Melbourne
31 marzo Bahrain Sakhir
14 aprile Cina Shanghai
28 aprile Azerbaijan Baku
12 maggio Spagna Barcelona
26 maggio Monaco Monaco
9 giugno Canada Montreal
23 giugno Francia Le Castellet
30 giugno Austria Spielberg
14 luglio Gran Bretagna Silverstone
28 luglio Germania Hockenheim
4 agosto Ungheria Budapest
1 settembre Belgio Spa
8 settembre Italia Monza
22 settembre Singapore Singapore
29 settembre Russia Sochi
13 ottobre Giappone Suzuka
27 ottobre Messico Città del Messico
3 novembre USA Austin
17 novembre Brasile Interlagos
1 dicembre Abu Dhabi Yas Marina
Prossimo articolo Formula 1
Monza, Libere 1: Perez sull'acqua, Vettel si ferma per un problema al cambio

Articolo precedente

Monza, Libere 1: Perez sull'acqua, Vettel si ferma per un problema al cambio

Prossimo Articolo

La McLaren conferma che Fernando Alonso farà un test privato in Indycar

La McLaren conferma che Fernando Alonso farà un test privato in Indycar
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Jonathan Noble
Tipo di articolo Ultime notizie