La Force India conferma che Lance Stroll ha già fatto il sedile

condivisioni
commenti
La Force India conferma che Lance Stroll ha già fatto il sedile
Adam Cooper
Di: Adam Cooper
Tradotto da: Matteo Nugnes
01 set 2018, 07:41

La Force India ha confermato che Lance Stroll è stato in fabbrica a Silverstone ed ha fatto il sedile in vista di un eventuale cambio di casacca.

Otmar Szafnauer, tuttavia, continua ad insistere che al momento non ci sono piani per portare il canadese alla Force India nel corso di questa stagione.

In ogni caso, sia il pilota che la squadra hanno deciso di farsi trovare pronti nel caso in cui dovesse esserci un avvicendamento con Lance Stroll prima della fine del 2018.

"E' venuto, ha dato un'occhiata in giro ed ha fatto il sedile" ha detto Szafnauer. "Così è pronto per ogni evenienza".

Tuttavia, il direttore tecnico Andy Green ha detto che l'obiettivo principale era quello di capire quali fossero le sue preferenze per l'abitacolo in vista del 2019.

"Quello che volevamo fare era assicurarci che non ci fosse nulla che avessimo bisogno di cambiare sulla vettura dell'anno prossimo, specialmente per lui" ha spiegato Green.

"E c'erano alcune piccole cose da cambiare, che abbiamo capito appena in tempo".

Claire Williams, vice team principal della Williams, ha dichiarato ieri che qualsiasi cambiamento di line-up non avverrà prima della prossima gara a Singapore.

Szafnauer ha aggiunto: "Probabilmente manterremo gli stessi piloti per il resto dell'anno, anche se non si sa mai cosa ci può portare il domani".

Leggi anche:

Szafnauer ha notato che ci sono molti ostacoli legali da superare prima di poter portare a termine uno scambio di piloti come quelli vociferati.

"Immagino che Lance abbia un contratto con la Williams e che il Contract Recognition Board sia in possesso di quel contratto".

"Quindi il primo passo è quello di essere liberato e questo presuppone che noi vogliamo che venga rilasciato. Ma ci sono tante cose che non dipendono da noi perché non ne abbiamo il controllo".

"Abbiamo adattato il sedile, perché è una cosa che controlliamo direttamente. Il resto è questioni di materiale legale, ma se due persone sono d'accordo, puoi farlo".

"Ipoteticamente, se noi diciamo ad Esteban che deve andare perché mettiamo Lance in macchina, lui puo anche dirci: 'Mi spiace, ma io ho un contratto'".

"Oggi non posso dire niente, principalmente perché niente è stato deciso. E affinché ciò accada, devono accadere molte altre cose".

Sergio Perez, Force India and Esteban Ocon, Force India F1

Sergio Perez, Force India and Esteban Ocon, Force India F1

Photo by: Jerry Andre / Sutton Images

Szafnauer poi ha convenuto che ci sono due modi da parte del nuovo proprietario Lawrence Stroll per osservare la situazione.

Il canadese può anticipare l'arrivo di suo figlio, oppure proseguire con i due piloti attuali che conoscono molto bene la VJM11 e quindi cercare di portare a casa più punti possibile per il campionato costruttori.

"Prepararsi per il prossimo anno, forse sarebbe un po' a spese di quest'anno. Quando cambi la squadra a stagione in corso non è mai ottimale" ha ammesso Szafnauer.

"Un pilota deve imparare tante cose velocemente e se lo fai nel corso della stagione, avrai diverse gare non ottimali".

Quando gli è stato chiesto cosa farebbe se la decisione fosse sua, ha aggiunto: "Dovrei pensarci, perché di sicuro ci sono dei pro e dei contro su entrambi i lati".

"Di sicuro quello che non farei è prendere una decisione veloce, perché in questi casi non bisogna essere istintivi".

Prossimo articolo Formula 1
Red Bull: l'ala anteriore è stata tagliata, mancano ben tre flap aggiuntivi!

Articolo precedente

Red Bull: l'ala anteriore è stata tagliata, mancano ben tre flap aggiuntivi!

Prossimo Articolo

Sainz duro contro il DRS: "E' pericoloso, la Formula 1 deve abolirlo in futuro"

Sainz duro contro il DRS: "E' pericoloso, la Formula 1 deve abolirlo in futuro"
Carica commenti