Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Prove Libere 1 in
16 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
22 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
60 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
74 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
78 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
95 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
109 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
137 giorni
05 set
Gara in
144 giorni
12 set
Gara in
151 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
165 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
169 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
179 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
193 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
200 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
242 giorni

La FIA pianifica altri tagli al carico aerodinamico per il 2021!

La FIA vuole introdurre altri tagli al carico aerodinamico sulle monoposto 2021 considerando che saranno utilizzate ancora le Pirelli 2019. Questo cambiamento non richiederà l'unanimità dei team. Ecco perché.

La FIA pianifica altri tagli al carico aerodinamico per il 2021!

La FIA ha già pensato di diminuire la downforce in vista del Mondiale 2021 di Formula 1 così da permettere alla Pirelli di usare le stesse gomme per la terza stagione consecutiva ma, a quanto pare, i tagli pensati per il prossimo anno non sono sufficienti. Per questo motivo la FIA è al lavoro per pensarne di ulteriori.

I primi tagli alla downforce pensati per il 2021 prevedevano l'assenza di slot nei fondi, evitando così di generare ulteriore carico aerodinamico portato dalle finestre create ad arte per incollare le monoposto al suolo.

Dopo quanto accaduto alle gomme di Lewis Hamilton, Valtteri Bottas e Carlos Sainz Jr nel primo dei due appuntamenti di Silverstone, la FIA ha deciso di forzare la mano e lavorare ancora per abbassare ulteriormente il carico aerodinamco, così da evitare nuovamente situazioni simili.

L'idea è cercare di non sovraccaricare troppo gli pneumatici, che rimarranno dunque quelli introdotti la stagione passata, con Pirelli che farà poi il cambio drastico nel 2022 passando dalle gomme da 13" a quelle da 18" già introdotte nelle serie minori.

La FIA e i team hanno riconosciuto che i carichi ulteriori derivanti dall'aerodinamica potrebbero mettere in crisi gomme che hanno già diversi mesi di vita, ben oltre le previsioni fatte al momento della realizzazione, quindi stiamo parlando del 2018.

Inizialmente le attese di incremento della downforce dalle monoposto 2020 a quelle 2021 non erano affatto eccezionali. Il livello atteso era pressoché il medesimo, ma dopo quanto accaduto a Silverstone la FIA ha deciso che i tagli pensati non sarebbero stati sufficienti.

Per altro, questi cambiamenti - essendo fatti per ragioni di sicurezza - non richiederebbero l'unanimità dei team. L'articolo 2.2 dice: "Ogni cambiamento fatto dalla FIA per ragioni di sicurezza può diventare effettivo da subito senza notifiche o ritardi".

I team sono stati informati riguardo a questo ulteriore taglio sul carico aerodinamico tramite la stessa lettera inviata da Peter Bayer, segretario generale della FIA per il motorsport, con cui la Federazione ha fatto sapere che la quali mode sarà bandita a partire dal Gran Premio del Belgio di quest'anno.

La lettera recita così: "Siamo grati del supporto che abbiamo ricevuto come sport dalla Pirelli. A loro abbiamo chiesto di continuare a fornirci per il terzo anno di fila le stesse gomme".

"Abbiamo considerato i recenti avvenimenti e abbiamo ritenuto insufficienti i cambiamenti che avevamo deciso di apportare per la prossima stagione. Dunque intendiamo introdurre ulteriori restrizioni alla downforce ai sensi dell'articolo 2.2 del regolamento tecnico 2021".

"I cambi di regolamento saranno discussi con i team e richiederanno l'approvazione del Consiglio Mondiale del Motorsport", ha concluso la lettera di Bayer.

condivisioni
commenti
Alfa Romeo: si rivedono i piloni più grandi sulla C39

Articolo precedente

Alfa Romeo: si rivedono i piloni più grandi sulla C39

Prossimo Articolo

Ferrari: per il caldo aperti gli sfoghi in coda alle pance

Ferrari: per il caldo aperti gli sfoghi in coda alle pance
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Giacomo Rauli
Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top

Dodicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la seconda di 3 puntate sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
12 apr 2021
F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola Prime

F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola

Anche nel 2021, Imola è inclusa nelle tappe di un Mondiale di Formula 1. Un tracciato ricco di storia. Una storia, che merita di essere raccontata e ricordata...

Formula 1
12 apr 2021
Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld Prime

Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld

L'ascesa di Kimi Raikkonen come stella della Formula 1 fin dagli albori rimane una delle leggendarie storie del 2001, ma le sue imprese hanno avuto un impatto indesiderato sulle prospettive del suo compagno di squadra in Sauber. Vent'anni dopo il suo primo podio in F1 al GP del Brasile, ecco come Iceman ha influito sulla carriera di Nick Heidfeld.

Formula 1
11 apr 2021
F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar? Prime

F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar?

Siamo abituati a considerare la Formula 1 come la categoria regina dell'automobilismo, quella capace di raggiungere le velocità più elevate in assoluto. Ma sarà davvero così? Andiamo a scoprirlo in questa classifica...

Formula 1
11 apr 2021
Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo Prime

Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo

La Mercedes è andata via dal Bahrain con la consapevolezza di non avere tra le mani la monoposto di riferimento in griglia, e i limiti allo sviluppo potrebbero trasformare questa stagione in un incubo.

Formula 1
10 apr 2021
Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali Prime

Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali

Il 9 aprile del 1971 nasce Jacques Villeneuve, Campione del Mondo di Formula 1 1997. Andiamo a rivivere i suoi primi due anni nella massima serie, quelli che lo hanno accompagnato ad entrare nell'elenco delle leggende del Motorsport...

Formula 1
9 apr 2021
Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12 Prime

Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12

Andiamo a scoprire ed analizzare come le modifiche regolamentari al fondo ed al pavimento delle monoposto abbiano influito negativamente sulle performance della Mercedes W12, nonostante la vettura abbia vinto con Lewis Hamilton la gara di apertura in Bahrain

Formula 1
8 apr 2021