La FIA non mette in dubbio la sicurezza del DAS

La FIA ha spiegato di essere convinta che che il nuovo sistema DAS della Mercedes sia sicuro, nonostante sia attivato da un insolito movimento del volante.

La FIA non mette in dubbio la sicurezza del DAS

La Mercedes ha messo a punto una soluzione innovativa per modificare la convergenza delle ruote anteriore. Un sistema molto intelligente, che sfrutta il movimento su un secondo asse del volante, quindi in avanti e indietro.

Un movimento che aveva spinto a pensare che potesse generare dei problemi a livello di sicurezza, anche se la Federazione Internazionale ha dichiarato di essere convinta che non ci siano rischi legati a questa nuova soluzione della Mercedes.

Quando Motorsport.com gli ha domandato se possano esserci delle preoccupazioni simili a quelle che qualche anno fa avevano portato al bando della F Duct, il direttore di gara Michael Masi ha chiarito che la FIA non permetterebbe mai di utilizzare una soluzione che ritiene pericolosa.

 

"Penso che dal punto di vista della FIA, la sicurezza sia il nostro obiettivo numero uno" ha detto. "Qui non ci sono dubbi sul lato della sicurezza. Siate certi che questa è la priorità da parte nostra".

Il direttore sportivo della Renault, Alan Permane, ritiene che nessuna squadra avrebbe introdotto sulla sua vettura qualcosa che potesse compromettere la sicurezza dei propri piloti.

"Non possiamo speculare su quanto sia sicuro se i piloti tengono entrambe le mani sul volante" ha detto. "La la F Duct eravamo preoccupati perché i piloti guidavano con una mano sola, specialmente nelle curve ad alta velocità".

"Sono sicuro che non abbiano progettato e realizzato un sistema che ritengono pericoloso, quindi dubito che possa entrare in gioco un discorso di sicurezza. Anzi, ne sono sicuro".

Leggi anche:

Il direttore sportivo della Ferrari, Laurent Mekies, ha aggiunto: "Non credo che nessuna squadra porti in pista qualcosa sapendo che potrebbe essere pericoloso. Abbiamo delle responsabilità nei confronti dei nostri pilori e sono sicuro che questa cosa sia chiara per tutti".

Nonostante la FIA sia convinta che il sistema DAS sia completamente conforme alle regole, le modifiche che saranno introdotte con il regolamento 2021 significano che non saranno più ammessi dispositivi di questo tipo dall'anno prossimo.

Quando gli è stato domandato perché la FIA abbia fatto questa modifica al regolamento, però, Masi ha cercato di schivare l'argomento.

"Penso che siate stati molto bravi a notare la modifica nel regolamento 2021" ha detto. "E vedremo cosa potranno escogitare le squadre entro i limiti che sono stati scritti per il 2021".

condivisioni
commenti
Bottas: "Sarà dura per gli altri copiare il DAS Mercedes"

Articolo precedente

Bottas: "Sarà dura per gli altri copiare il DAS Mercedes"

Prossimo Articolo

Magnussen: sulla Haas si è rotta la sospensione posteriore

Magnussen: sulla Haas si è rotta la sospensione posteriore
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test I di Febbraio a Barcellona
Team Mercedes
Autore Jonathan Noble
Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico" Prime

Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico"

A meno di sette giorni dal Gran Premio di Monaco di Formula 1, Giorgio Piola e Franco Nugnes ci parlano delle novità tecniche che le scuderie erano solite realizzare per l'appuntamento nel Principato. E sulla flessione delle ali attuali scopriamo che...

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Formula 1
15 mag 2021
Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams Prime

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams

Il tedesco della Haas in queste prime quattro gare ha mostrato progressi evidenti e dopo aver annientato il suo compagno di team Mazepin è già riuscito a mettere sotto pressione in più di una occasione Latifi.

Formula 1
15 mag 2021
Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Formula 1
14 mag 2021
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021
F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Formula 1
13 mag 2021
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021
Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Formula 1
11 mag 2021