La FIA ha risposto ai dubbi Mercedes sull'uso dell'olio nei motori

condivisioni
commenti
La FIA ha risposto ai dubbi Mercedes sull'uso dell'olio nei motori
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
22 mag 2018, 10:07

Il team di Brackley ha chiesto a Whiting se anche l'olio usato per il turbo-compressore debba sottostare al consumo di 0,6 kg per 100 km, dal momento che per la FIA la sovralimentazione è parte del motore. In Ferrari non sono preoccupati.

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09, Sebastian Vettel, Ferrari SF71H
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, 2° classificato, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, 1° classificato, si congratulano nel parco chiuso
Toto Wolff, Direttore Esecutivo (Business), Mercedes AMG
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H, Sebastian Vettel, Ferrari SF71H e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09
Ferrari SF71H, dettaglio posteriore

La Mercedes ha chiesto alla FIA un chiarimento normativo per sapere se l'olio usato per lubrificare il turbocompressore deve rispettare l'articolo 20 del Regolamento Tecnico della F1, nel quale si specifica che "nessun concorrente può utilizzare più di un olio nel motore durante un evento".

Chris Jilbert, ingegnere di Mercedes HPP a Brixworth, il reparto motori della Stella, ha domandato alla Federazione Internazionale se l'olio del sistema di sovralimentazione deve essere sottostare al consumo complessivo di lubrificante che è pari a 0,6 kg per 100 km, un vincolo che è stato introdotto quest’anno per impedire ai team d’incrementare la potenza con degli “additivi”.

La FIA ha confermato che tutti gli oli devono soddisfare i requisiti di cui all'articolo 20 e che il turbo è considerato una parte del motore.

Nella lettera inviata a Charlie Whiting dalla Mercedes parlava chiaro:
"Ad eccezione dei fluidi utilizzati nei circuiti di raffreddamento dell’ERS e dell’olio usato nel sistema idraulico che fa funzionare gli attuatori della power unit (entrambi dovrebbero avere un consumo tendente zero), tutti gli oli utilizzati devono conformi all'articolo 20?"

La risposta di Whiting è stata che "…tutti gli oli utilizzati nel motore devono essere conformi all'articolo 20 del Regolamento Tecnico di F1 e il turbocompressore è considerato parte del motore".

Quindi il consumo combinato dei lubrificanti di motore e turbo-compressore devono rispettare il limite di 0,6 kg ogni 100 km secondo le indicazioni emerse dalla direttiva tecnica TD/012-17.

La Mercedes, quindi, è andata all’attacco della Ferrari dopo che Andy Cowell, capo dei motoristi di Brixworth, ha detto che la Ferrari adesso avrebbe un vantaggio di motore in qualifica, ma in realtà sia ancora indietro in gara.

È indubbio che le tre pole di fila ottenute da Sebastian Vettel con la SF71H (in Bahrain, Cina e Baku) hanno provocato una dura reazione del team di Brackley, ma a Maranello non sembrano troppo preoccupati sulla variazione di regolamento decisa prima del GP di Monaco.

I ferraristi vorrebbero dimostrare con una prima fila tutta Rossa nel Principato che le loro prestazioni non saranno affatto intaccate dalla nuova direttiva tecnica della FIA e spariranno anche le vistose fumate alla messa in moto dei 062 EVO.

La parola alla pista…

Prossimo articolo Formula 1
McLaren Group: papà Latifi investe 200 milioni di sterline a Woking

Articolo precedente

McLaren Group: papà Latifi investe 200 milioni di sterline a Woking

Prossimo Articolo

Red Bull: ecco le modifiche che rendono la RB14 una minaccia a Monaco

Red Bull: ecco le modifiche che rendono la RB14 una minaccia a Monaco
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Monaco
Location Montecarlo
Team Mercedes Acquista adesso
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie