La FIA e i team di F1 lavorano ad un piano a lungo termine per sostituire Whiting

condivisioni
commenti
La FIA e i team di F1 lavorano ad un piano a lungo termine per sostituire Whiting
Di:
15 mar 2019, 15:07

Il presidente della FIA, Jean Todt, ha spiegato che la Federazione lavorerà a stretto contatto con i team di Formula 1 per cercare la soluzione migliore per sostituire a lungo termine il direttore di gara Charlie Whiting.

Il paddock della Formula 1 è ancora sotto shock, dopo che Charlie Whiting ha perso la vita ieri, nella giornata inaugurale del Gran Premio d'Australia, a causa di un'embolia polmonare.

Todt ha spiegato che la FIA è stata costretta a mettere in atto delle misure di emergenza questo fine settimana a Melbourne, con l'australiano Michael Masi che è stato scelto come direttore di gara per questo weekend. Tuttavia, nel quartier generale di Ginevra si sta lavorando per trovare il modo migliore per andare avanti.

Leggi anche:

Oltre ad essere il direttore di gara in F1, Whiting ha ricoperto numerosi ruoli, legati alla sicurezza delle monoposto, dei circuiti, ma anche agli aspetti tecnici. Al momento, dunque, non è ancora chiaro se la FIA abbia intenzione di sostituirlo con una sola figura o se i suoi ruoli saranno suddivisi tra più persone.

"Come potete immaginare, siamo stati colti di sorpresa" ha detto Todt, che ha tenuto una conferenza stampa che si è aperta con un minuto di silenzio in memoria di Whiting.

"In effetti, ho ricevuto una telefonata molto presto. Ero in Tasmania quando il dottore mi ha telefonato per informarmi che era accanto a Charlie, che purtroppo non si era svegliato".

"Dunque, non avevamo un piano alternativo pronto. Ora ci troviamo di fronte a questa situazione di emergenza, ma siamo comunque convinti di poter fare un buon lavoro questo fine settimana".

"Lavoreremo a stretto contatto con i team di F1 ed abbiamo iniziato a fare qualche ragionamento. Il nostro team a Ginevra sta cercando di vedere cosa possiamo fare per il futuro".

Leggi anche:

La FIA non ha ancora deciso come muoversi per il dopo Whiting, con Todt che ha spiegato che prima deve essere elaborato un piano di successione.

"Il futuro del dipartimento F1 è qualcosa di cui stavamo parlando anche con Charlie, perché sapevamo che non avrebbe potuto mantenere questa posizione per sempre" ha aggiunto Todt.

"Quindi stavamo lavorando e pensando ad un piano per il futuro. Sfortunatamente, dovremo implementarlo prima di quanto avremmo sperato. Ma ci lavoreremo" ha concluso.

Prossimo Articolo
Pirelli, Isola: "Il divario di prestazioni tra Soft e Medium è più ampio del previsto"

Articolo precedente

Pirelli, Isola: "Il divario di prestazioni tra Soft e Medium è più ampio del previsto"

Prossimo Articolo

Alfa Romeo: Raikkonen primo degli "altri", un problema ai freni rallenta Giovinazzi

Alfa Romeo: Raikkonen primo degli "altri", un problema ai freni rallenta Giovinazzi
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Australia
Autore Jonathan Noble
Be first to get
breaking news