Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
81 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
95 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
102 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
116 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
130 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
137 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
151 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
158 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
172 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
186 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
214 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
221 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
235 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
242 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
256 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
270 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
277 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
291 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
305 giorni

La FIA conferma il calendario 2018 della F.1 con 21 GP

condivisioni
commenti
La FIA conferma il calendario 2018 della F.1 con 21 GP
6 dic 2017, 21:53

La versione definitiva del calendario è stata approvata dal Consiglio Mondiale e conserva tutte le gare previste in precedenza. L'unica ancora in dubbio è Austin, ma è solamente una formalità.

Il Consiglio Mondiale della FIA ha confermato che il calendario 2018 del Mondiale di Formula 1 sarà composto da 21 appuntamenti, confermando le bozze che erano state diffuse nei mesi scorsi.

Il Mondiale si aprirà il 25 marzo in Australia per concludersi il 25 novembre ad Abu Dhabi. La data del GP d'Italia, a Monza, è fissata invece per il 2 settembre.

Rispetto all'ultima bozza, nella quale erano ancora in dubbio i GP di Cina e di Singapore, questi hanno trovato conferma. L'unico asterisco è invece quello accanto al GP degli Stati Uniti, che è soggetto all'approvazione della federazione locale, quindi si tratta in sostanza di una formalità.

Ecco il calendario 2018 completo:

DataEventoPista
25 marzo GP d'Australia Melbourne
8 aprile GP del Bahrain Sakhir
15 aprile GP della Cina Shanghai
29 aprile GP d'Azerbaigian Baku
13 maggio GP di Spagna Barcelona
27 maggio GP di Monaco Monte Carlo
10 giugno GP del Canada Montreal
24 giugno GP di Francia Le Castellet
1 luglio GP d'Austria Spielberg
8 luglio GP di Gran Bretagna Silverstone
22 luglio GP di Germania Hockenheim
29 luglio GP d'Ungheria Budapest
26 agosto GP del Belgio Spa-Francorchamps
2 settembre GP d'Italia Monza
16 settembre GP di Singapore Marina Bay
30 settembre GP di Russia Sochi
7 ottobre GP del Giappone Suzuka
21 ottobre GP degli Stati Uniti Austin*
28 ottobre GP del Messico Mexico City
11 novembre GP del Brasile Sao Paulo
25 novembre GP di Abu Dhabi Yas Marina

 * Soggetto all'approvazione dell'ASN

Prossimo Articolo
GP del Brasile: la FIA chiede garanzie sulla sicurezza al promoter

Articolo precedente

GP del Brasile: la FIA chiede garanzie sulla sicurezza al promoter

Prossimo Articolo

Yusuke Hasegawa lascia Honda F1 a fine anno

Yusuke Hasegawa lascia Honda F1 a fine anno
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1