La FIA approva l'uso di gomme Pirelli lievemente diverse per 3 GP

condivisioni
commenti
La FIA approva l'uso di gomme Pirelli lievemente diverse per 3 GP
Adam Cooper
Di: Adam Cooper
Tradotto da: Matteo Nugnes
07 apr 2018, 11:40

La FIA ha acconsentito ad una richiesta da parte della Pirelli di portare delle gomme leggermente modificare per i GP di Spagna, Francia e Gran Bretagna, che si terranno su tracciato riasfaltati da poco.

A scenic view of the Barcelona paddock, pit building and pit straight grandstand
Atmosfera al Paul Ricard
Lance Stroll, Williams FW41
Charles Leclerc, Sauber C37
Max Verstappen, Red Bull Racing RB14

Per quei weekend, la Pirelli utilizzerà pneumatici con un battistrada leggermente più sottile per cercare di evitare possibili problemi di surriscaldamento, alla luce delle informazioni apprese nei test di Barcellona.

Il battistada per quelle tre gare sarà più sottile di 0,4 mm, ma la Pirelli è convinta che questo non inciderà sulle prestazioni.

Ci sarà, dunque, anche una riduzione del peso di circa un chilo per ogni set di gomme, che le squadre chiaramente dovranno prendere in considerazione per rispettare il peso minimo.

"Abbiamo chiesto alla FIA di poter utilizzare gomme con un battistrada con uno spessore leggermente diverso per tre gare" ha dichiarato Mario Isola, responsabile della Pirelli in F.1. "Si tratta di Barcellona, Silverstone ed il Paul Ricard".

"Il motivo di questa richiesta è che in generale il nuovo asfalto ha tanto grip, usura ridotta e basso degrado".

"Con molto grip, i tempi sul giro migliorano molto. Abbiamo visto che a Barcellona, nei test pre-campionato, sono stati più veloci di tre secondi rispetto allo scorso anno".

"Ma il punto è che teniamo molta gomma sul pneumatico, perché con una bassa usura il battistrada rimane lì e questo significa che genera delle temperature alte".

"Quindi, per cercare di ridurre un po' la temperatura, abbiamo chiesto una piccola riduzione dello spessore del battistrada. Abbiamo testato questa soluzione già lo scorso anno e, in termini di prestazioni o di altre conseguenze, non cambia quasi nulla".

Questo tipo di cambiamento solo per alcune gare è insolito, ma non senza precedenti. La Pirelli aveva utilizzato un battistrada più sottile a Spa-Francorchamps e a Monza sia nel 2011 che nel 2012.

Cancellati i test con la Force India in Cina

Intanto, è stato annullato per motivi logistici il test che la Force India avrebbe dovuto svolgere a Shanghai subito dopo il GP della Cina, per provare le gomme 2019.

Alla squadra di Silverstone è stato quindi assegnato un giorno extra di prove in occasione del test post-gara che si disputerà a Barcellona, a maggio, dove disporrà di due vetture: una per le gomme 2019 ed una per quelle da sviluppare in ottica 2018.

Prossimo Articolo
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Adam Cooper