La famiglia di Maria de Villota ha raggiunto un accordo con la Manor

La famiglia di Maria de Villota ha annunciato di aver chiuso il contenzioso con la Manor, dopo che le due parti hanno raggiunto un accordo.

La famiglia di Maria de Villota ha raggiunto un accordo con la Manor

La de Villota è stata vittima di un incidente tanto drammatico quanto incredibile nel 2012, perchè finì contro la sponda del bilico della squadra, che allora si chiamava Marussia, mentre stava effettuando un test aerodinamico a Duxford.

Come conseguenza immediata dell'impatto, la ragazza spagnola perse l'occhio destro, ma sembrava essersi ripresa dalle altre lesioni. Purtroppo, l'11 ottobre del 2013 ha però perso la vita a soli 33 anni.

Un'indagine condotta dalla Health and Safety Executive ha concluso che non sarebbe stata intrapresa alcuna azione contro nessuna delle parti in causa.

La famiglia de Villota ha poi avviato un contenzioso contro il team di Formula 1, che nel frattempo aveva cambiato nome da Marussia a Manor. Infine, oggi, lo studio legale Slater e Gordon ha annunciato che le due parti hanno raggiunto un accordo.

"La famiglia di Maria de Villota è lieta di annunciare di aver raggiunto un accordo con la Manor riguardo all'incidente di Maria del 3 luglio 2012" dice la nota.

"L'incidente è avvenuto per una serie di diversi fattori, uno dei quali è il fatto che uno dei camion del team è stato parcheggiato nella zona dei box con la sponda aperta, di cui Maria non è colpevole".

Nel comunicato sono presenti anche le parole di un portavoce della Manor: "E' stato un tragico incidente, che ha sconvolto la squadra e tutti quelli che hanno conosciuto Maria. Ci manca molto".

Paul Tapner, della Slater e Gordon, ha aggiunto a nome della famiglia: "Questo è un momento importante, perché la famiglia ora può concentrarsi sul portare avanti l'eredità di Maria".

"Quindi a dare continuità ai programmi di solitarietà avviati da Maria, che erano incentrati sui bambini con malattie neurogenerative e sulle persone con risorse finanziarie limitate".

"Ancora una volta, la famiglia desidera ringraziare tutti i tifosi, gli amici e tutti coloro che hanno sostenuto Maria durante la sua carriera. In particolare tutti quelli che lo hanno fatto dopo l'incidente".

"Anche tutti colore che oggi continuano a ricordare il suo sorriso e la sua felicità quando si prendeva cura di chi aveva più bisogno".

Bisogna ricordare che la Manor ha chiuso definitivamente nel marzo di quest'anno, quindi è probabile che l'accordo sia stato raggiunto con il liquidatore della società.

condivisioni
Hasegawa: "Honda ha migliorato moltissimo, siamo vicini a Renault"

Articolo precedente

Hasegawa: "Honda ha migliorato moltissimo, siamo vicini a Renault"

Prossimo Articolo

Report strategie: ecco come Red Bull ha insidiato Mercedes

Report strategie: ecco come Red Bull ha insidiato Mercedes

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Maria de Villota
Team Manor Racing
Autore Lawrence Barretto
Podcast, Bobbi: "Hamilton, un 'ingegnere' al volante" Prime

Podcast, Bobbi: "Hamilton, un 'ingegnere' al volante"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu l'andamento delle prime prove libere del GP di Spagna di Formula 1. A stupire è l'abilità di Hamilton di effettuare del "fine tuning" seguendo via radio le indicazioni del suo ingegnere di pista

Piola: "Bene la Ferrari, ma non illudiamoci al venerdì" Prime

Piola: "Bene la Ferrari, ma non illudiamoci al venerdì"

Si apre ufficialmente il weekend del Gran Premio di Spagna. Nella giornata del venerdì di prove libere, domina Mercedes, ma è da evidenziare un piccolo segno di forza da parte della Ferrari. Attenzione a non illudersi, è solo venerdì. Andiamo ad analizzare quanto visto in pista in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola.

Podcast F1: Chinchero analizza le Libere del GP di Spagna Prime

Podcast F1: Chinchero analizza le Libere del GP di Spagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Piola: "Barcellona da massimo carico, ma non per Red Bull" Prime

Piola: "Barcellona da massimo carico, ma non per Red Bull"

Andiamo a scoprire le ultime novità tecniche delle scuderie di Formula 1 direttamente da Barcellona, dove il nostro Giorgio Piola è riuscito a carpirle sin nel dettaglio

Formula 1
6 mag 2021
F1 Stories: GP Portogallo 2021 Prime

F1 Stories: GP Portogallo 2021

Andiamo a rivivere le emozioni del GP del Portogallo, terza prova del campionato del mondo 2021 di Formula 1

Formula 1
6 mag 2021
Ecco come Alpine ha iniziato a risalire la china Prime

Ecco come Alpine ha iniziato a risalire la china

Dopo un avvio di stagione a dir poco deludente, Alpine ha sfoderato un'ottima prestazione al GP del Portogallo con Ocon e Alonso. Ecco cosa c'è dietro ai miglioramenti delle A521 e perché potrebbero ripetersi anche al Montmelò, pista che nel 2021 le fece faticare.

Formula 1
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Podcast, Bobbi: "Track limits, situazione da risolvere" Prime

Podcast, Bobbi: "Track limits, situazione da risolvere"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio del Portogallo con Matteo Bobbi, due volte campione del mondo FIA GT e telecronista Sky Sport F1, e Marco Congiu. A Portimao Lewis Hamilton segna la vittoria numero 97 della carriera davanti a Verstappen e Bottas. A tenere banco sono le polemiche sull'annullamento del Giro più Veloce dell'olandese a seguito del superamento dei track limits

Formula 1
4 mag 2021