La F1 potrebbe usare la biosfera anche per il GP d'Australia

La Formula 1 avrà probabilmente bisogno di un modello di biosfera per il Gran Premio d'Australia, che aprirà la stagione 2021 a Melbourne il prossimo anno.

La F1 potrebbe usare la biosfera anche per il GP d'Australia

Un modello di biosfera farà la sua prima apparizione al Gran Premio di Abu Dhabi di questo fine settimana, con il personale del paddock che è arrivato su voli charter ed avrà limitazioni di movimento tra gli alberghi assegnati ed il circuito.

Si tratta di un inasprimento delle restrizioni sulla bolla che sono state utilizzate da quando la stagione è ripresa a luglio.

Una cosa che potrebbe fungere da prova in vista del Gran Premio d'Australia del 2021, che difficilmente sarà realizzabile senza un sistema simile.

Le frontiere internazionali dell'Australia sono chiuse da marzo, ed è improbabile che si aprano senza un obbligo di quarantena alberghiera, in particolare per i paesi europei, fino a quando non sarà consolidato un vaccino.

Motorsport.com ha appreso che sono in corso dei piani per realizzare una biosfera anche a Melbourne, per evitare che squadre e piloti debbano passare 14 giorni chiusi in hotel prima della gara di apertura della stagione.

I movimenti tra gli hotel ed il paddock saranno controllati in maniera molto stringente, e chiunque si unisca alla bolla dovrà sottoporsi a 14 giorni di quarantena in hotel dopo l'evento se vorrà avere libero accesso al resto del paese.

Questo interessa soprattutto il personale dell'evento che vive in Australia, tra cui alcuni membri dello staff dell'Australian Gran Prix Corporation ed i volontari che lavorano al GP.

L'ente governativo Motorsport Australia ha iniziato a compilare l'elenco dei "Profilo 1", che potrebbero avere bisogno di essere messi in quarantena per quattro giorni prima dell'evento e sottoporsi ad un COVID-19 per essere ammessi alla bolla.

Inoltre sono tra quelli che dovrebbero poi fare una quarantena di 14 giorni in hotel una volta concluso il GP. Di questa schiera faranno parte i commissari che lavorano in pitlane, oltre a coloro che avranno accesso al paddock o alla direzione gara.

Per quanto riguarda invece le persone del "Profilo 2", ovvero quelli che lavorano nelel categorie di supporto o i commissari che sventolano le bandiere, questi non saranno costretti ad entrare a far parte della bolla.

Il paddock delle categorie di supporto, compreso quello della Supercar, rimarrà invece al di fuori della bolla, così come il media center nazionale, che opera al di fuori del paddock di F1.

condivisioni
commenti
Nei Segreti della Tecnica: Red Bull RB16
Articolo precedente

Nei Segreti della Tecnica: Red Bull RB16

Prossimo Articolo

Russell: nuovo Hamilton o diamante ancora grezzo?

Russell: nuovo Hamilton o diamante ancora grezzo?
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021