La F1 annuncia la quarta stagione di "Drive to Survive"

La popolare serie "Drive to Survive" di Netflix avrà una quarta stagione nel 2022: l'annuncio è stato dato stamani dalla Formula 1.

La F1 annuncia la quarta stagione di "Drive to Survive"

In un breve tweet pubblicato giovedì mattina, la Formula 1 ha confermato che la docu-serie della piattaforma streaming tornerà con una nuova stagione il prossimo anno.

La serie Netflix è andata in onda per la prima volta nel 2019 ed ha avuto grande successo, perché ha innescato un boom di interesse sia tra più giovani che sul mercato americano. Cosa che ha fatto molto felici i vertici di Liberty Media.

Ha anche vinto numerosi premi, tra i quali un Bafta TV Craft Award ed un Telly Award, che non hanno fatto altro che confermato il grande successo della serie.

 

La natura della serie, che vede Netflix raccogliere le storie di ogni squadra nel corso della stagione, ha offerto alcune prospettive uniche degli eventi che possono accadere all'interno di un team di F1.

Ian Holmes, responsabile dei diritti media della F1, ha detto all'inizio di quest'anno che la serie ha aperto gli occhi su quella che potrebbe essere la potenziale crescita di pubblico del Circus.

"Quello che ci ha realmente dimostrato è quanti potenziali fan potrebbero esserci là fuori, ma anche come possiamo parlare ai fan esistenti, ma in modo diverso", ha detto Holmes a Motorsport.com.

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lando Norris, McLaren MCL35M, and the rest of the field at the start

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lando Norris, McLaren MCL35M, and the rest of the field at the start

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

"Quello che la serie Netflix ci sta mostrando è che c'è questo appetito per i contenuti che non hanno posto in uno show pre-gara. Ma ora abbiamo un posto per mostrarli e le persone ne sono genuinamente affascinate".

"L'altra cosa che ci ha dimostrato è che ciò che interessa di più alla gente sono i soggetti, le personalità, le rock star, i piloti, o in alcuni casi forse qualche team principal".

"Quello che penso abbia fatto con successo è stato mettere in luce cose che normalmente lo sono meno, e qui le squadre meritano un sacco di credito per la loro apertura e il loro accordo ad abbracciare il progetto e consentire l'ingresso di telecamere e microfoni in luoghi in cui non sono stati mai permessi prima".

Al momento non è stata annunciata la data di pubblicazione della quarta stagione, ma quelle precedenti erano state messe online durante la pausa invernale della Formula 1, quindi è auspicabile che possa accadere prima della gara inaugurale in Bahrain del prossimo marzo.

condivisioni
commenti
Ferrari in galleria del vento: 5% di ricerca in meno nel semestre
Articolo precedente

Ferrari in galleria del vento: 5% di ricerca in meno nel semestre

Prossimo Articolo

Bottas: "Non ci sono novità". E Russell conferma

Bottas: "Non ci sono novità". E Russell conferma
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021