La F1 accetta il piano dell'Hard Rock Stadium per il GP di Miami

Liberty Media e i promotori del GP di Miami hanno raggiunto un accordo iniziale, reso noto da un comunicato congiunto. Resta da convincere il comune e i residenti della zona in cui sorgerebbe la pista.

La F1 accetta il piano dell'Hard Rock Stadium per il GP di Miami

Mesi di tira e molla, proposte e controproposte, poi ecco la schiarita arrivata nelle ultime ore. La F1 ha trovato un accordo con l'Hard Rock Stadium ("casa" dei Miami Dolphins di NFL) per poter disputare il Gran Premio di Formula 1 nel maggio del 2021.

Ad annunciarlo sono stati Tom Garfinkel, vice presidente e amministratore delegato del Gran Premio di Miami e Sean Bratches, managing director delle operazioni commerciali della F1 tramite un comunicato ufficiale congiunto apparso sul nuovo sito dell'evento che si terrebbe tra un anno e mezzo in Florida.

"Siamo molto felici di annunciare che la Formula 1 e Hard Rock Stadium hanno trovato un accordo per ospitare il primo Gran Premio di Miami della storia situato in quel luogo".

"Con un imptto finanziario stimato in oltre 400 milioni di dollari e 35.000 camere prenotate per seguire l'evento, la Formula One Miami Grand Prix sarà un enorme passo avanti dal punto di vista economico per tutto il sud della Florida".

"Siamo estremamente grati ai nostri fan e all'industria del turismo locale per la loro pazienza e il supporto datoci nel corso di questo processo. Non vediamo l'ora di portare il più grande spettacolo racing del pianeta per la prima volta in una delle regioni più iconiche del mondo".

Trovato l'accordo tra i promotori dell'evento e Liberty Media (proprietaria dei diritti commerciali della F1), ora l'ostacolo principale da superare è la giunta comunale della città di Miami. La pista dovrebbe infatti transitare su alcune strade comunali, dunque al di fuori dell'area dell'Hard Rock Stadium dei Dolphins. Per questo motivo servirà il consenso dei cittadini, che arriverà o meno tramite un referendum.

Al momento i residenti nel quartiere dove dovrebbero passare le monoposto hanno affidato uno studio a uno specialista legato alla valutazione dell'impatto acustico, Colbi Leider.

L'esperto, ha fatto sapere che il rumore generato dalle monoposto assomiglierebbe a quello dei jet in fase di decollo, capace dunque di superare i 120 decibel. "E' come avere petardi che scoppiano in casa. So che io non vorrei che questo accadesse nel cortile di casa mia", ha dichiarato Leider.

Rendering della pista di Miami

Rendering della pista di Miami
1/4

Foto di: Stadio Hard Rock

Rendering della pista di Miami

Rendering della pista di Miami
2/4

Foto di: Stadio Hard Rock

Rendering della pista di Miami

Rendering della pista di Miami
3/4

Foto di: Stadio Hard Rock

Rendering della pista di Miami

Rendering della pista di Miami
4/4

Foto di: Stadio Hard Rock

condivisioni
commenti
Red Bull: c'è la dentellatura del cerchio posteriore

Articolo precedente

Red Bull: c'è la dentellatura del cerchio posteriore

Prossimo Articolo

Regole 2021: la Ferrari fa valere il suo peso politico

Regole 2021: la Ferrari fa valere il suo peso politico
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Giacomo Rauli
Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico" Prime

Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico"

A meno di sette giorni dal Gran Premio di Monaco di Formula 1, Giorgio Piola e Franco Nugnes ci parlano delle novità tecniche che le scuderie erano solite realizzare per l'appuntamento nel Principato. E sulla flessione delle ali attuali scopriamo che...

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Formula 1
15 mag 2021
Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams Prime

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams

Il tedesco della Haas in queste prime quattro gare ha mostrato progressi evidenti e dopo aver annientato il suo compagno di team Mazepin è già riuscito a mettere sotto pressione in più di una occasione Latifi.

Formula 1
15 mag 2021
Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Formula 1
14 mag 2021
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021
F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Formula 1
13 mag 2021
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021
Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Formula 1
11 mag 2021