La colonna di Massa: "Adesso l'avventura è finita: grazie a tutti!"

Felipe Massa racconta le sue emozion nell'ultimo GP della sua carriera ad Abu Dhabi: il pilota brasiliano ha ricevuto in regalo dalla Williams la monoposto con cui ha concluso la gara di Yas Marina al nono posto. E adesso?

E’ finita bene, lottando fino agli ultimi metri della mia carriera in Formula 1. Mi ero chiesto cosa avrei provato nei miei ultimi giri di gara al volante di una monoposto di F.1, ma in realtà non ho avuto tempo per sentite sensazioni particolari, perché sono stato concentrato fino alla bandiera a scacchi.

La gara di Abu Dhabi è stata molto intensa ed impegnativa, con un rush finale che mi ha visto tagliare il traguardo nella scia di Perez e con la monoposto di Alonso negli scarichi. Il nono posto è stato il premio per il lavoro fatto insieme a tutta la squadra nell’arco del weekend, credo che abbiamo tirato fuori il massimo dalla FW38 su questa pista.

I tondi per salutare il pubblico

Dopo la bandiera a scacchi ho realizzato che era davvero finita, e mi sono concesso un giro d’onore molto lento, salutando il pubblico con una serie di donuts. Sono tornato ai box con un bella sensazione, quella di aver fatto il mio lavoro fino all’ultimo, dando il massimo possibile. Il finale di Interlagos è stato un saluto alla gente, quello di Yas Marina un congedo dedicato agli addetti ai lavori, con la sensazione particolare che non ci sarebbe più stata un’altra gara in Formula 1.

Ho subito salutato Nico Rosberg, dopo la meritata conquista del titolo Mondiale, poi abbiamo fatto una foto di squadra, ed ho stretto la mano a tutti i componenti del team ringraziandoli per quanto hanno fatto per me nelle ultime tre stagioni. La squadra ha voluto farmi un’ultima sorpresa, regalandomi la monoposto con cui ho disputato la maggior parte delle prove di questo Mondiale, quella con cui ho tagliato il traguardo di Abu Dhabi. Un gesto bellissimo, che conferma il rapporto speciale che ho avuto con questo team.

Non solo Nico aveva da festeggiare

La lunga domenica di Yas Marina si è poi conclusa nella tradizionale festa di fine stagione. Un momento molto divertente, dove non solo Rosberg ha avuto motivi per essere felice. Nico ha festeggiato la conquista del titolo Mondiale, io e Jenson la fine della nostra lunga esperienza in Formula 1, ed altri piloti hanno celebrato la fine della stagione. Insomma… tutti abbiamo avuto buoni motivi per divertirsi, e così è stato.

Finora non ho ancora avuto la possibilità di riflettere molto sulla fine della mia avventura in Formula 1. Il lunedì dopo il Gran Premio di Abu Dhabi ho avuto degli impegni promozionali con un nostro sponsor, e sono stato impegnato fino a tarda sera. Dopo aver dormito un’ora sono andato in aeroporto per tornare a Nizza con la famiglia, e ho dormito per tutto il viaggio!

Non smetto con le corse, solo con la F.1...

Adesso avrò ancora qualche impegno con la squadra per le tradizionali cene di fine campionato, e domenica prossima sarò presente agli Autosport Awards. Poi tornerò in Brasile, e dopo le feste natalizie arriverà il momento per pianificare al meglio il mio futuro. Vi posso anticipare che continuerete a vedere in giro il mio casco, non so ancora dove e quando, ma vi terrò informati, ve lo prometto...

Permettetemi infine un saluto a tutti coloro che mi sono stati vicini in questa mia lunga avventura in Formula 1. Un grazie a tutti i meccanici, ingegneri, sponsor, giornalisti, responsabili di team, amici, famiglia e Dio per tutto quello che ho passato! Ed anche a voi tifosi che mi avete sempre supportato e che spero continuerete a seguire la mia storia nel motorsport. Grazie mille di cuore a tutti voi!

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Abu Dhabi
Circuito Yas Marina Circuit
Piloti Felipe Massa
Team Williams
Articolo di tipo Commento
Tag felipe massa