L'ingresso della pitlane di Baku preoccupa i piloti di F.1

I piloti di Formula 1 hanno espresso delle preoccupazioni riguardo l'ingresso della pitlane del circuito di Baku.

Le vetture dovranno abbandonare il rettilineo ad alta velocità del tracciato cittadino ed affrontare una stretta chicane, oltre la quale ci sono da percorrere altri 100 metri prima della linea che impone l'utilizzo del limitatore di velocità.

La chicane, dunque, è considerata parte della pista e in condizioni di gara dovrà essere affrontata il più velocemente possibile.

Marcus Ericsson della Sauber è stato uno dei primi a far notare il problema, sottolineando che potrebbe generare incidenti.

"L'entrata sembra abbastanza interessante" ha detto Ericsson. "Si arriva molto, molto veloce e senza il minimo margine".

"Nessuno vuole vedere delle vetture schiantarsi nella pitlane, quindi penso che se ne discuterà dopo la giornata di venerdì".

"Bisogna frenare ed affrontare questo destra-sinistra, poi frenare ancora perché inizia il limite di velocità".

"Non mi dispiace, ma potrebbe generare grandi incidenti all'ingresso dei box e sono sicuro che non è quello che vogliamo".

Grande sfida

Daniel Ricciardo ha convenuto anche lui che potenzialmente cercare di prendere la chicane il più veloce possibile potrebbe generare degli incidente, ma pensa anche che sarà una sfida divertente.

"Penso che sarà abbastanza cool perché la pitlane è un tratto che potrebbe consentire di guadagnare del tempo" ha detto il pilota della Red Bull.

"E' molto particolare, se un pilota non commette errori, può guadagnare facilmente mezzo secondo, se non un secondo, nella pitlane".

Quando poi gli è stato domandato invece cosa succederebbe in caso di errore, Ricciardo ha aggiunto: "Potresti sbattere o perdere parecchio tempo!".

"Potrebbe essere cool se sei in battaglia con qualcuno in gara e tenti di fare un undercut. Forse l'ingresso in pitlane potrebbe diventare fondamentale per guadagnare o perdere una posizione".

Felipe Massa ha poi aggiunto: "Penso che non abbiamo mai avuto un ingresso della pitlane così. Forse Interlagos, ma è ad alta velocità e sicuramente è più facile di quello che c'è qui".

"Qui c'è una grande frenata e poi c'è la chicane che pesa sul tempo sul giro, perché la linea del limitatore è dopo. Bisogna imparare a farla nel modo migliore".

Infine, ha detto la sua anche Sebastian Vettel: "L'ingresso della pitlane sembra una sfida, ma alla fine la sfida è il motivo per cui siamo tutti qui".

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Europa
Circuito Streets of Baku
Piloti Felipe Massa , Daniel Ricciardo , Marcus Ericsson
Articolo di tipo Ultime notizie