L'Halo 2 ha debuttato sulla Ferrari nelle prime libere a Silverstone

La Ferrari ha portato al debutto l'Halo 2 nella prima sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna, continuando l'affinamento del dispositivo di protezione dell'abitacolo.

Dopo aver completato le prove di estrazione lo scorso fine settimana in Austria, era previsto di utilizzarlo già nella FP1 del Red Bull Ring, ma un problema sulla SF16-H e la minaccia della pioggia ha fatto rimandare tutto a Silverstone.

Stamattina però Sebastian Vettel ha completato un giro di installazione per valutare il design ottimizzato del dispositivo.

L'Halo 2 è una versione più leggera e risagomata rispetto all'Halo originale che era stato provato in occasione dei test pre-campionato a Barcellona.

La forma è stata leggermente modificata per garantire che non ci sia alcun rischio che la testa del pilota possa essere colpita in caso di incidente. La versione finale sarà poi realizzata in titanio per ridurre anche il peso.

I direttori tecnici della FIA si sono incontrati con la FIA proprio prima del GP di Gran Bretagna per discutere dei progressi che sono stati fatti in vista di una possibile introduzione nel 2017.

 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Team Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag halo 2