Kvyat: "Qualifica deludente, ma in gara può accadere di tutto"

Il russo non è riuscito a mandare in temperatura gli pneumatici prima del giro lanciato in Q3 e si è dovuto accontentare dell'ottavo posto in griglia. Nonostante ciò, Kvyat è fiducioso nella rimonta in gara.

Daniil Kvyat prenderà il via del Gran Premio di Sochi dall'ottava casella sullo schieramento alle spalle del penalizzato Sebastian Vettel. Un risultato che ha lasciato l'amaro in bocca al pilota di casa, soprattutto considerando il risultato ottenuto dal suo compagno di team, Daniel Ricciardo, che partirà in quinta posizione grazie alla penalità del tedesco della Ferrari. 

Kvyat, al termine della sessione, ha spiegato di aver dovuto affrontare il giro lanciato in Q3 senza aver avuto l'opportunità di scaldare a dovere gli pneumatici. Un inconveniente che lo ha penalizzato nel risultato finale.

"Ho dovuto iniziare il mio giro in Q3 senza effettuare un giro preventivo per mandare in temperatura le gomme e questo ha pregiudicato la mia prestazione. Ho effettuato un giro con le gomme ancora fredde e non è stato il massimo".

Kvyat, tuttavia, guarda il lato positivo di questa sessione di Qualifiche dove ha riscontrato un feeling sempre migliore dalla vettura. Questo aspetto galvanizza il russo in vista della gara.

"Con riferimento alla qualifica devo dire che mi sono trovato sempre meglio con la vettura. Siamo entrati con entrambe le vetture in Q3 e siamo pronti a combattere domani".

Proprio con riferimento alla gara, Kvyat si mostra ottimista. Secondo il russo, infatti, nulla è perduto, specie considerando che sul tracciato di Sochi non è raro l'intervento della safety car.

"Lo scorso anno la gara è stata stravolta dall'ingresso della safety car e non sappiamo se questo possa ripetersi anche domani. Nel 2015 la strategia ha sconvolto i piani di tutti. Non possiamo dire già oggi che domani non accadrà nulla che possa andare a nostro vantaggio. Dobbiamo cogliere ogni opportunità che si presenterà in gara".

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Russia
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Sochi Autodrom
Piloti Daniil Kvyat
Team Red Bull Racing
Articolo di tipo Intervista